News 2 min

Bloodborne, uno dei personaggi iconici ora esiste per davvero

Patches il Ragno è inquietante tanto quanto nel gioco.

Bloodborne è senza ombra di dubbio uno dei soulslike meglio riusciti di sempre, nonché uno dei più amati da una legione di giocatori.

Senza nulla togliere a classici del calibro di Dark Souls, Sekiro Shadows Die Twice o tanti altri, l’avventura a Yharnam è davvero ricca di fascino, tradizioni e storie, che è impossibile dirgli di no.

Di recente, dopotutto, si è tornati a parlare di Bloodborne, più in particolare di una possibile remastered per PlayStation 5, oltre che di un sequel.

Senza contare che alcune settimane fa un giocatore incallito ha voluto dedicare una piccola d’opera d’arte al boss finale del gioco.

https://youtu.be/0Bwhw446gvI

 

Ora, come riportato anche da The Gamer, un fan ha deciso di “portare in vita” uno dei personaggi più iconici e ripugnanti tra quelli apparsi nel titolo From.

Un giocatore con parecchia manualità ha infatti realizzato una sorprendente scultura di Patches il Ragno direttamente da Bloodborne.

L’opera è in grado di conservare lo stesso sorriso inquietante oltre allo stesso numero di zampe nere acuminate viste nel modello del gioco.

Poco sotto, trovate un’immagine della scultura in tutto il suo inquietante splendore.

Apparso anche in Demon’s Souls, Patches il Ragno è una creatura con la testa di uomo e il corpo di un aracnide, servo di Amygdala.

Nel corso dell’avventura di Bloodborne, Patches tenderà al giocatore una trappola nella Frontiera dell’Incubo, spingendolo in una pozza velenosa dopo averlo ingannato.

Dopo questo evento sarà possibile parlagli nuovamente in una stanza dell’Aula Magna dell’Incubo, dove si potrà decidere se risparmiarlo o no.

In inglese il personaggio è doppiato da Will Vanderpuye, mentre in italiano ha la voce di Paolo Sesanna.

Avete visto anche il primo video Wuchang: Fallen Feathers, palesemente ispirato a classici come Bloodborne e Dark Souls ma in salsa orientale.

Nel frattempo, possiamo aspettare l’arrivo di Elden Ring, che a quanto pare non sarà meno violento e sanguinoso rispetto ai soulslike precedenti.

Infine, su SpazioGames vi abbiamo di recente proposto la nostra classifica dei migliori giochi appartenenti al genere.

Se non vi siete mai avvicinati al mondo dei soulslike, il prezzo di Amazon su Dark Souls Trilogy potrebbe essere un ottimo motivo per farlo.