News 2 min

Battlefield 6, sondaggio “anticipa” battle royale gratis

Un sondaggio inviato da Electronic Arts e leakato sul web suggerisce l'arrivo di feature gratuite su Battlefield 6: tornerà la battle royale?

Continuano ad arrivare altre informazioni importanti riguardo l’imminente uscita di Battlefield 6, il nuovo capitolo sparatutto di Electronic Arts realizzato da DICE, di cui una modalità in particolare potrebbe diventare presto gratuita.

Stando alle indiscrezioni del giornalista Jeff Grubb, al momento sappiamo che dovrebbe essere svelato prima dell’E3, probabilmente nel mese di maggio.

Un teaser degli sviluppatori ci avrebbe inoltre svelato quella che dovrebbe essere la prima location del gioco, che dovrebbe svolgersi in Kazakistan.

Potremmo aver ricevuto però altre novità questa volta direttamente da Electronic Arts, grazie ad un sondaggio inviato a pochissimi insider, come svelato da PCGamesN, e successivamente vittima di un leak.

La modalità battle royale di Battlefield 6 potrebbe essere free-to-play.

Lo Youtuber Lossy ed il noto insider Tom Henderson, le cui indiscrezioni hanno accumulato molta più attenzione dopo essere stato sospeso da Twitter, hanno infatti rivelato alcune delle domande presenti nel questionario che anticipano novità molto interessanti.

In particolare si farebbe riferimento al fatto che alcune delle caratteristiche del gioco possano diventare gratuite per tutti gli utenti: nel sondaggio viene infatti domandato se ci sarebbe interesse nel vedere «modalità nuove o già esistenti» di Battlefield 6 diventare accessibili senza costi a tutti gli utenti.

Questa domanda, secondo Lossy, potrebbe essere un indizio sul possibile ritorno della modalità battle royale, già presente su Battlefield V ma che questa volta potrebbe essere offerta gratuitamente per rispondere al sempre più crescente successo di Call of Duty Warzone.

 

Lossy riporta inoltre la possibile aggiunta di un battle pass per tenere il gioco costantemente attivo come game as a service, oltre alla possibile evoluzione del sistema dei plotoni.

Alan Kertz, un ex sviluppatore di DICE, ha risposto a questi leak suggerendo che si tratterebbe di un modo efficace per sapere fin da subito quali sono le priorità dei propri giocatori.

Si tratterebbe, dunque, per EA e DICE di un modo per capire fin da subito su cosa concentrare le proprie risorse, sondando appunto il terreno.

A questo punto non ci resta che aspettare che Battlefield 6 venga ufficialmente svelato e scoprire se effettivamente queste aggiunte diventeranno definitive o se resteranno solo idee.

Nel frattempo, vi ricordiamo che si dovrebbe trattare di un soft reboot ispirato ad un altro amatissimo capitolo della serie: Battlefield 3.

Se intanto volete portarvi a casa Battlefield V, siete ancora in tempo e potete farlo ad un ottimo prezzo su Amazon.