News 2 min

Battlefield 6, alpha in arrivo? Spunta una data

C'è ancora da aspettare

Il reveal ufficiale di Battlefield 6 si sta facendo attendere più del previsto, e i fan non sanno più come ingannare l’attesa. Adesso, un’indiscrezione avrebbe svelato la data di pubblicazione della versione alpha del gioco.

Ciò che sappiamo è che il nuovo episodio conterrà molte novità (con il rischio di qualche assenza rilevante), inclusi rimandi e perfezionamenti relativi a Battlefield V e agli scorsi capitoli del franchise di DICE.

Si è parlato della possibilità che la nuova uscita costituisca un soft reboot di Battlefield 3, un episodio molto amato dai fan, ma stando alle immagini al centro di un recente leak, l’ipotesi non sembra più tanto probabile.

Il rischio che il gioco potesse sbarcare esclusivamente sui lidi di PS5 e Xbox Series X|S è sembrato concreto, ma negli ultimi giorni è arrivata una (gradita) smentita da parte del CEO di EA, che ha messo le cose in chiaro risparmiando qualche inquietudine all’utenza.

I leak di cui è stato vittima il titolo sono ormai innumerevoli, e hanno riguardato praticamente qualsiasi aspetto del prodotto, a partire dalle già citate ipotesi sulla sua natura di reboot, per finire con un’eventuale modalità battle royale gratuita.

Adesso, stando a quanto affermato da Tom Henderson, insider che ha più volte fornito interessanti indiscrezioni su Battlefield 6, è possibile aspettarsi un periodo preciso per la pubblicazione dell’alpha.

La nuova rivelazione è arrivata tramite il seguente tweet, riportato anche da DualShockers:

«L’alpha di Battlefield dovrebbe essere disponibile a partire da luglio, con un annuncio nel corso di EA Play Live.

La comunicazione potrebbe arrivare con una roba del tipo «oh, e l’alpha di Battlefield è giocabile da adesso», in concomitanza con la fine dell’evento.

Vi ricordiamo che la conferenza citata dall’insider si svolgerà il 22 luglio e, di conseguenza, il periodo di riferimento per l’ipotetica versione di prova potrebbe essere attendibile, con una pubblicazione prevista per lo stesso giorno.

Come avrete notato, la presentazione si terrà dopo l’E3 2021, in programma dal 12 al 15 giugno, altro evento da non perdere per tutti gli appassionati del mondo videoludico.

Nel caso in cui l’ipotesi di Henderson dovesse essere confermata, vorrebbe dire che i giocatori dovranno comunque armarsi di ulteriore pazienza prima di mettere le mani su qualche contenuto degno di nota relativo al successore di Battlefield V.

L’attesa dovrebbe comunque essere spezzata da un reveal previsto (secondo un tweet ufficiale) per il mese di giugno, garantendo agli utenti un minimo di respiro prima della pubblicazione di nuovi contenuti.

È pur vero che il sesto capitolo della serie si sta facendo desiderare più del previsto, e sembra che tra le cause di questa prolungata attesa sia presente l’infausto “incidente” del razzo cinese avvenuto qualche settimana fa.

Per quanto riguarda i frammenti del trailer (divulgati online sotto forma di immagini) sembra che abbiano ormai rivelato circa l’80% di ciò che il video mostrerà, come evidenziato dallo stesso Henderson nei giorni scorsi.

Se avevate intenzione di puntare anche sul single-player, probabilmente dovrete rivedere i vostri piani: stando ad alcune voci, EA avrebbe deciso di eliminare la modalità single-player dal nuovo titolo, puntando tutto sul comparto multigiocatore.

Gli sparatutto sono la vostra passione? Potete dare un’occhiata all’interessante offerta di Amazon su Call of Duty Black Ops Cold War.