News 2 min

Battlefield 6, niente campagna single-player? EA non la menziona

Niente campagna single-player per il nuovo sparatutto di DICE?

Il reveal di Battlefield 6 si fa sempre più vicino: il mese da segnare sul calendario è quello di giugno, e a ridosso del debutto iniziano a trapelare nuove informazioni sull’atteso sparatutto di DICE.

Gli autori di Battlefield V hanno tutte le intenzioni di trasportare i giocatori in un’esperienza innovativa, sfruttando l’introduzione di un arsenale all’avanguardia e di un setting narrativo nuovo di zecca.

Secondo alcune notizie, l’annuncio sarebbe stato rinviato a causa dei rottami del razzo cinese caduto sulla terra nei giorni scorsi, che avrebbero “citato” involontariamente una parte del trailer.

Ciò che sappiamo è che il titolo potrebbe includere tante novità a livello di distruttibilità degli ambienti, con la presenza di meteo dinamico e ciclo giorno/notte in ambientazioni inaspettate (come il Giappone).

Un rumor circolato nelle ultime ore vedrebbe Battlefield 6 del tutto privo di una campagna single-player, forse anche a causa del rallentamento dei lavori dovuto alla pandemia.

L’indiscrezione arriva direttamente dall’insider Tom Henderson, che in tempi recenti ha fornito un gran numero di interessanti novità (non confermate) sul titolo, incorrendo anche in un ban su Twitter.

Secondo Henderson, il fatto che EA, publisher del gioco, non abbia fornito alcuna informazione su questo aspetto nel corso dell’ultimo meeting, rappresenterebbe la conferma indiretta dell’assenza di una modalità giocatore singolo.

Stando a quanto affermato, l’insider ha «dato un’occhiata agli ultimi meeting di EAe questa è la prima volta in cui la compagnia non ha menzionato una campagna single-player per Battlefield 6», come riportato anche sulle pagine di GameRant.

La fonte ci ha tenuto a precisare che la mancanza di informazioni non comporta necessariamente l’assenza della suddetta modalità, ma sostiene comunque che «è molto, molto strano non sentirne parlare in occasioni del genere».

Vi ricordiamo che non si tratta in alcun modo di una certezza, bensì di una supposizione da parte di un insider dimostratosi più volte in possesso di informazioni plausibili.

Al momento, EA e DICE non hanno fornito dettagli ufficiali su ciò che vedremo nel successore di Battlefield V e non hanno confermato (né smentito) la presenza di una modalità giocatore singolo.

Nonostante il riserbo che aleggia intorno al titolo, sembra che qualcosa di concreto sia riuscito a trapelare. Qualche giorno fa, due immagini sono state al centro di un leak e, se confrontate con quanto emerso in passato, sembrerebbero essere attendibili.

Da qualche tempo si parla dell’eventualità che Battlefield 6 potrebbe essere un soft reboot ispirato ad un amato capitolo della serie, ma l’assenza di una vera e propria modalità single-player, se confermata, potrebbe allontanare questa ipotesi.

Gli indizi e le indiscrezioni continuano a rincorrersi incessantemente in attesa del reveal: un indizio musicale in linea con il contenuto di un precedente leak rende lecito sperare nell’arrivo imminente di un trailer, forse prima del previsto.

Se vi alimentate a pane e sparatutto potete dare un’occhiata all’interessante offerta di Amazon su Call of Duty Black Ops Cold War.