News 2 min

Battlefield 2042 è un flop, ma EA non si arrende: sarebbe in arrivo un nuovo capitolo

EA avrebbe deciso di prendersi più tempo per il nuovo capitolo di Battlefield.

Il pessimo lancio di Battlefield 2042, ormai ammesso perfino dallo stesso publisher, ha rischiato di compromettere fortemente uno dei brand più forti a disposizione di EA, che sarebbe già al lavoro sulle prossime mosse per rilanciare il marchio.

Per questo motivo, stando alle ultime indiscrezioni, sembra che Electronic Arts si stiano già preparando al possibile lancio del successore di Battlefield 2042 (potete acquistarlo in offerta su Amazon), per il quale sarebbe però necessaria un’attesa più lunga.

Del resto, dopo che il publisher ha già ammesso che il titolo è un flop che non ha soddisfatto le aspettative, con il passare dei mesi diventa sempre più difficile riuscire a risollevarlo.

E dunque, anche se pubblicamente la compagnia dichiara di avere piena fiducia che Battlefield 2042 sarà sistemato, gli sviluppatori starebbero comprensibilmente programmando le strategie per il futuro, con un nuovo capitolo in uscita.

L’insider Tom Henderson ha infatti segnalato su WhatIfGaming che EA avrebbe deciso di prendersi quanto più tempo possibile per programmare al meglio il lancio di un nuovo episodio, proprio per non cadere negli stessi errori di Battlefield 2042.

Il piano iniziale sarebbe stato infatti quello di avere pronto il nuovo episodio già nel 2023, ma a causa degli ultimi sviluppi il publisher avrebbe deciso di rimandare il tutto al 2024.

Una decisione sicuramente significativa, soprattutto considerando che il 2023 dovrebbe essere il primo anno senza una release importante di Call of Duty: sarebbe stata un’occasione perfetta per rendere disponibile un nuovo Battlefield, provando così a imporsi sulla concorrenza.

Ma EA ha dichiarato nell’ultima financial call di puntare fortemente alla crescita del brand per i prossimi anni: un lancio troppo affrettato del prossimo Battlefield potrebbe avere conseguenze difficili da risanare, soprattutto dopo la pessima accoglienza dell’ultimo capitolo.

Naturalmente, al momento non è arrivato alcun annuncio ufficiale su un nuovo episodio e vi invitiamo a prendere l’indiscrezione con le dovute precauzioni: qualora arrivassero ulteriori novità, vi terremo prontamente aggiornati sulle nostre pagine.

Sicuramente non si può nascondere la volontà di mettersi alle spalle questa brutta disavventura: in questi giorni ha infatti raggiunto il record peggiore possibile.

Vale comunque la pena di ricordare che, come vi abbiamo raccontato in un nostro speciale, alla fine Battlefield 2042 non è un brutto gioco. Tuttavia, come era facile prevedere, i troppi errori commessi al lancio ne hanno bloccato il tempo necessario per maturare.