News 2 min

Assassin’s Creed Valhalla, L’Assedio di Parigi “non è per tutti”

Il viaggio di Eivor in Francia richiederà un alto livello di potenza.

L’uscita della seconda espansione di Assassin’s Creed Valhalla, chiamata L’Assedio di Parigi è prevista per il mese di agosto.

A differenza della prima espansione del gioco Ubisoft, L’Ira dei Druidi, la nuova avventura parigina sembra progettata in primis per coloro che hanno già affondato i denti nella campagna di Valhalla.

L’Ira dei Druidi ci ha già portato in un’Irlanda tutta da esplorare soltanto una manciata di mesi fa, sebbene ora è il turno di un viaggio in direzione della Francia.

Va detto che la data d’uscita dell’update 1.3.0 e del DLC L’Assedio di Parigi si avvicina, cosa questa che sta preparando i giocatori a riprendere in mano il pad.

«Non esiste un livello di potenza obbligatorio per giocare a L’Assedio di Parigi», ha rivelato Ubisoft alla redazione americana dei colleghi di GameSpot.

«Il livello di potenza suggerito per affrontare la nuova zona ambientata in Francia sarà di 200», ha aggiunto lo sviluppatore e publisher d’oltralpe.

Ubisoft ha confermato che, come L’Ira dei Druidi, anche il nuovo DLC sarà accessibile una volta completato almeno uno dei primi due archi narrativi in ​​Inghilterra (Grantebridgescire o Ledecestrescire).

«Quando a Ravensthorpe Eivor si imbatterà in alcuni visitatori dalla Francia che offrono regali stranamente generosi, si attiverà una quest», spiega Ubisoft. «Il viaggio in Francia e ritorno sarà quindi disponibile nell’Atlante».

Il livello di potenza suggerito per le missioni in Irlanda è 55, significativamente inferiore ai 200 richiesti per la Francia.

Il livello di potenza suggerito sia per Grantebridgescire che per Ledecestrescire è 20, un numero che poi sale a 55 per l’Inghilterra orientale.

La missione Francia si colloca quindi tra l’arco di Jorvik (livello di potenza suggerito di 190) e Glowecestrescire (livello di potenza suggerito di 220).

L’Assedio di Parigi sarà in ogni caso scaricabile dal 12 agosto prossimo, relativamente a tutte le versioni del gioco disponibili sul mercato.

Avete già letto in ogni caso che Ubisoft ha deciso di regalare ben 50 Opali per festeggiare l’inizio della Stagione di Sigrblot?

E che un fan ha immaginato un ipotetico capitolo di Assassin’s Creed ambientato nel Far West?

Ma non solo: l’Anno 2 di Assassin’s Creed Valhalla avrà dalla sua delle sorprese davvero molto interessanti per gli amanti delle divinità norrene, tra cui Loki.

Se siete fan storici della saga degli Assassini, non potete perdervi Assassin’s Creed The Ezio Collection a questo ottimo prezzo su Amazon.