News 2 min

Assassin’s Creed Unity in 8K è bellissimo: addio ai bug e alle critiche

Alla faccia delle critiche del day one.

Probabilmente ve lo ricordate cosa è successo quando uscì Assassin’s Creed Unity, o almeno Ubisoft se lo dovrebbe ricordare bene.

Il primo titolo della saga a dover fare i conti con la nuova generazione di console, ben prima della rinascita del franchise con Assassin’s Creed Origins, fu un vero trauma per tutti.

Per via dei problemi che aveva al lancio è stato, probabilmente, uno dei videogiochi più sbeffeggiati della storia, talmente tanto che pure CD Projekt Red fu spaventata dalla vicenda all’epoca.

Un titolo che ha avuto effettivamente molti problemi, che ha iniziato a far capire ad Ubisoft di dover iniziare a cambiare strada e che, per fare un esempio, solo di recente è riuscito a raggiungere una fluidità degna di questo nome.

E oggi, in barba alle critiche del day one, i meme e tutte le pernacchie, Assassin’s Creed Unity può finalmente riprendersi una meritata rivincita.

Grazie ad una serie di mod, nel canale YouTube di Beyond the Hype (via Wccftech) possiamo vedere il titolo ambientato durante la rivoluzione francese muoversi in degli splendidi 8K di risoluzione.

La magia del modding, che dona al titolo dei favolosi shader nuovi di zecca, così come un remapping completo delle texture.

Ecco il video del lavoro minuzioso fatto dal modder:

 

Il gioco gira ovviamente al massimo dei settaggi, assistito dalla mod Ray Tracing Realistic Reshade, che dona ad Assassin’s Creed Unity l’aspetto di un gioco di nuova generazione nonostante sia uscito nel 2014.

Il tutto con una configurazione hardware di altissimo profilo, chiaramente, che tra gli altri ha anche una RTX 3090 come GPU installata.

Per altro, Assassin’s Creed Unity è recentemente tornato in cima alle cronache per gli spiacevoli fatti dell’incendo di Notre-Dame, alla cui ricostruzione ha contributo rendendo pubblico il modello 3D creato dagli sviluppatori.

Un gioco che, ancora oggi, nasconde dettagli che gli utenti più attenti trovano a distanza di tantissimi anni, alcuni dei quali coinvolgono anche il gameplay.

La magia degli 8K funziona su molti videogiochi invece, tra cui anche The Legend of Zelda: Breath of the Wild, che si trasforma grazie alle mod.

Fan dei vecchi Assassin’s Creed? Potete recuperare tutte le avventure di Ezio Auditore su Amazon al miglior prezzo!