News 2 min

Abandoned e (l’imbarazzante) rimando a Metal Gear Solid

Si tratta solo di una trollata neanche troppo divertente, o c'è dell'altro?

Abandoned, il misterioso titolo horror di Blue Box Studios, ha fatto molto discutere nelle scorse settimane, sebbene una nuova immagine fa ora “sognare” anche i fan di Metal Gear Solid.

Alcuni indizi hanno infatti spinto l’utenza a credere che Hideo Kojima, autore di Death Stranding, si nasconda dietro alla lavorazione del gioco.

In molti hanno pensato a un remake di Silent Hill, sebbene si è trattato il più delle volte di ipotesi assolutamente campate in aria.

In realtà lo storico creatore di Metal Gear Solid sarebbe attualmente in contatto con Microsoft per un’esclusiva Xbox, cosa questa che allontanerebbe Abandoned dall’aura di Kojima.

Ora, un nuovo tweet di Blue Box Studio anticiperebbe il reveal del gioco atteso per il prossimo mese di agosto ormai alle porte.

Il post mostra un’immagine con il titolo del gioco, sebbene sullo sfondo è possibile notare un volto che ha fatto drizzare le antenne ai fan di Metal Gear Solid.

Come si può vedere in maniera piuttosto chiara, il viso assomiglia in maniera sospetta a quello di Naked Snake/Big Boss, sebbene la benda sia sull’occhio sbagliato.

Su ResetEra si ipotizza che il rimando sia invece a Solidus Snake, fratello di Solid e Liquid apparso nel meraviglioso Metal Gear Solid 2: Sons of Liberty.

Ma a quale pro? Qual è il presunto aggancio tra la saga di Metal Gear e una nuova IP horror mai sentita prima?

Per quanto ci riguarda, pensiamo che possa trattarsi solo di una trovata atta a catturare l’attenzione dei giocatori, in una maniera anche piuttosto discutibile.

Sfruttare collegamenti a caso con Kojima e i suoi giochi rischia infatti di creare un effetto boomerang, ritorcendosi contro il progetto messo in piedi da Hasan Kahraman.

La community di giocatori non mancherà infatti di legarsi la cosa al dito nel caso in cui Abandoned si rivelasse essere solo un’enorme trollata da parte di un team di sviluppo desideroso di sfruttare un nome noto per uscire dall’anonimato.

I fan ovviamente ricordano dei processi avvenuti per pubblicizzare P.T. e Metal Gear Solid V, geniali mosse a livello di marketing assolutamente funzionali nel caso di Konami e Kojima, un po’ meno nel caso si trattasse di un team neonato.

Lo stesso giornalista Jason Schreier aveva ammesso di non credere più che dietro il progetto ci fosse l’impronta di Kojima.

Abandoned uscirà in ogni caso in esclusiva su console PS5 e sfrutterà a modo il DualSense, promettendo 60 frame al secondo e una risoluzione 4K.

Blue Box ha anche confermato che Abandoned arriverà prossimamente anche su PC, in data da destinarsi.

Se volete scoprire il mondo di Death Stranding, avete già dato un’occhiata al pregiato artbook ufficiale?