News 2 min

220GB di COD in 0.005 secondi con la connessione più veloce al mondo

Nuovo record di velocità in Giappone

I giocatori di COD sanno bene quanto sia complicato convivere con le dimensioni raggiunte dai capitoli della serie ogni anno.

È così che in Giappone hanno pensato bene di usare Call of Duty Black Ops Cold War come metro di paragone per la nuova connessione più veloce al mondo.

Nel 2021 ci siamo ritrovati in una situazione in cui addirittura una PS4 da 500GB non è più abbastanza per contenere l’intero gioco.

Un recente update, enorme, ha provato a metterci una pezza e ridurre le dimensioni complessive, anche se queste rimangono ancora molto sostenute.

La nuova connessione più veloce al mondo ha raggiunto quota 319 terabit al secondo, battendo il precedente record impostato nel 2020.

Il precedente record veniva dal Regno Unito ed è stato quasi doppiato, essendosi fermato ad “appena” 178 terabit.

Il primato porta la firma del National Institute of Information and Communications Technology (NICT) del Giappone.

È stata usata, per farcela, una tecnologia avanzata di fibra ottica a quattro core in un cavo grande più o meno quanto una fibra ottica standard, il tutto in un setting da laboratorio.

I dati sono stati fatti passare attraverso pezzi di fibra ottica che hanno simulato una distanza di 1.864 miglia, senza che venisse registrato alcun degradamento.

Con questa connessione, in teoria, si potrebbero scaricare i 220GB di Call of Duty Black Ops Cold War in 0.005552 secondi.

Chiaramente, un SSD comune non riuscirebbe a trasferire i dati con una velocità simile, per cui questi tempi sono solo teorici, ma in futuro è plausibile che vengano sviluppate tecnologie di storage compatibili.

Il fatto che questo risultato sia stato usato su un tradizionale cavo ottico a quattro core lascia ben sperare gli ingegneri giapponesi che tale velocità possa essere portata un giorno non troppo lontano nelle nostre case.

Chissà che questi traguardi non siano abbastanza da risolvere alcuni problemi storici di Call of Duty, come il discusso glitch dell’invisibilità.

O, allo stesso tempo, il problema dei cheater che approfittano di ogni update per trovare l’anfratto in cui infilarsi per fare i furbetti.

Paradossalmente, Raven Software va in una direzione opposta a quella della velocità, provando ad aumentare il time-to-kill su COD Warzone.

Un altro “gigante” del franchise? Call of Duty Modern Warfare è disponibile ad un ottimo prezzo su Amazon… ma preparate gli HDD!