News 2 min

xCloud di Xbox da ora è davvero next-gen (e non solo)

La potenza dei server di Series X a disposizione del servizio cloud.

xCloud, noto ora anche come Xbox Cloud Gaming, lanciato per Xbox Game Pass Ultimate su console e Android, è arrivato alcune settimane anche su PC Windows e piattaforma iOS.

I fan aspettavano a braccia aperte la possibilità di giocarci in libertà, specie a seguito di tutte le chicche offerte dal catalogo Xbox Game Pass.

Il servizio messo in piedi da Microsoft permette infatti di giocare i vari titoli eseguendoli in cloud e riproducendoli così sul vostro schermo, non calcolati quindi direttamente dal PC o dallo smartphone.

Ora, un ulteriore passo avanti: la compagnia ha infatti confermato che da ora è possibile utilizzare un browser web per usufruire di una versione ancora più performante di Xbox Cloud Gaming.

 

Da oggi è ufficiale che, a termine di un processo iniziato la scorsa settimana, i server di xCloud sfrutteranno la potenza di Xbox Series X, l’ultima console di casa Microsoft disponibile nei negozi da novembre dello scorso anno.

In altre parole, i vari giochi verranno riprodotti in maniera più fluida e con una risoluzione massima di 1080p e a 60 fotogrammi al secondo.

Questo il passaggio del comunicato di Microsoft al riguardo:

«Inoltre, a conferma dell’impegno di Microsoft nel rendere l’esperienza di cloud gaming ancora più appagante, Xbox ha rivelato che il servizio Xbox Cloud Gaming adesso si basa sull’hardware di Xbox Series X, consentendo a un numero sempre più ampio di giocatori di sperimentare tempi di caricamento più rapidi, frame rate migliorati e una nuova generazione di gaming.

Per assicurare una latenza ancora più bassa, un’elevata qualità dell’esperienza di gioco su un range di dispositivi più ampio, lo streaming sarà a 1080p e fino a 60fps. Prossimamente, Xbox continuerà a portare avanti il suo processo di innovazione e ad aggiungere più funzioni per migliore l’esperienza di gioco in cloud».

Ma non è tutto: sempre poco fa è stato confermato ufficialmente l’arrivo del servizio Xbox Cloud Gaming anche sui vari device Apple.

Gli abbonati possono ora accedere a Xbox.com/play su Microsoft Edge, Chrome o Safari utilizzando un PC o un dispositivo mobile per giocare agli oltre 100 giochi disponibili sul catalogo Xbox Game Pass.

Sempre via browser gli abbonati a Xbox Game Pass Ultimate potranno infatti giocare a tutti i titoli della libreria attualmente supportati, senza limiti o imposizioni di sorta.

Avete già letto anche che a maggio di quest’anno Phil Spencer ha affermato di avere ancora speranze circa il fatto che xCloud di Xbox possa arrivare anche su altre console?

Inoltre, il nostro Paolo ha scoperto che un errore rende ingiocabile un titolo PC da Game Pass (da un bel po’ di mesi).

Infine, avete già letto i primi giochi che invaderanno il catalogo Game Pass a luglio (e non sono affatto male)?

Se volete abbonarvi a Xbox Game Pass Ultimate, che include anche Live Gold, approfittate del prezzo di Instant Gaming.