News 2 min

Xbox taglia il prezzo di Game Pass e Live Gold (ma c’è una brutta notizia)

I piani tariffari attuali e futuri saranno comunicati ai clienti il 29 settembre.

Gli abbonati a Xbox Game Pass da tempo hanno ben chiare le qualità di un servizio che, mese dopo mese, si dimostra essere sempre più ricco di giochi e possibilità.

I giocatori in possesso di un abbonamento a Xbox Game Pass Ultimate possono infatti mettere mano a un numero realmente sorprendente di gioco, a prezzi davvero molto convenienti.

Pochi giorni fa Xbox ha infatti pubblicato ben quattro giochi nuovi di zecca, in grado di rendere ancora più interessante il mese di settembre ancora in corso.

Senza contare che proprio oggi anche i Games with Gold hanno svelato le loro carte, con tanto di sorpresa a tema horror (sì, si tratta di Resident Evil).

https://youtu.be/gzAR0HHtvlM

 

Ora, come riportato da VGC, il colosso di Redmond ha deciso di ridurre il prezzo di Game Pass Ultimate, Xbox Games per console, Xbox Game Pass per PC e Live Gold.

Attenzione, però: il taglio di costo è previsto al momento solo in Cile, Hong Kong e Israele (niente Europa e Italia, spiacenti).

Microsoft ha reso noto che valuta regolarmente il prezzo dei servizi a livello locale per servire al meglio i clienti in ogni paese, e che gli aggiustamenti di prezzo sono basati sulle condizioni del mercato di quelle specifiche nazioni.

La società ha anche fornito a VGC una ripartizione dei piani tariffari attuali e futuri per ciascuno dei territori (nella foto che trovate poco sotto), che saranno comunicati ai clienti il 29 settembre.

Microsoft ha accennato alla potenziale introduzione di prezzi più economici per il Game Pass durante una presentazione a giugno.

«Abbiamo bisogno di innovare per portare i nostri giochi e servizi a più persone in tutto il mondo. E stiamo studiando come introdurre nuove offerte di abbonamento per Xbox Game Pass», ha spiegato Liz Hamren, capo delle esperienze e delle piattaforme di Xbox.

Al momento non è chiaro se eventuali tagli riguarderanno anche altre nazioni del mondo, ma è probabile che Microsoft si esprimerà sull’argomento nel corso dei prossimi mesi.

Xbox Game Pass è stato lanciato nel giugno 2017 ed è diventato centrale per il business dei giochi di Microsoft, attirando oltre 18 milioni di abbonati a partire da gennaio 2021. Il servizio conterebbe al momento 20 milioni di abbonati.

Ricordiamo che sono ancora disponibili gli sconti settimanali di Xbox Store fino al 90%: tra i giochi al centro dell’iniziativa c’è anche la saga di Assassin’s Creed.

Ma non solo, visto che da ora c’è una gradita novità: l’attesa tecnologia Dolby Vision Gaming è compatibile con le console next-gen.

Infine, segnaliamo anche che su Xbox Game Pass da settembre alcuni titoli verranno eliminati dal catalogo (per sempre, quindi affrettatevi).

Se volete approfittare di tutti i giochi in arrivo, potete ora acquistare Xbox Series S a prezzo ridotto su Amazon.