News 2 min

Xbox Game Pass, annunciati quattro nuovi giochi (e cinque salutano)

Scopriamo le new entry del mese

Microsoft ha svelato quattro new entry disponibili a partire da oggi su Xbox Game Pass per PC, cloud e console.

Il servizio in abbonamento copre ormai tre piattaforme e oggi le vediamo servite tutte, con giochi del tutto nuovi e nuove versioni di titoli già svelati in precedenza.

Com’è tradizione, la casa di Redmond non si attiene esclusivamente alle due ondate mensili ma sforna giochi anche in maniera più libera e sorprendente – ed è stato il caso di questa adorabile trashata.

Non mancano neppure le presentazioni di titoli a lungo raggio, ed è capitato con questo action RPG in arrivo soltanto in autunno.

Gli ingressi presentati oggi 1 giugno da Xbox Game Pass sono:

  • The Wild at Heart (cloud) – da oggi
  • For Honor (cloud e console) – dal 3 giugno
  • Backbone (PC) – dall’8 giugno
  • Darkest Dungeon (cloud, console e PC) – dal 10 giugno

Il delizioso The Wild at Heart era già stato annunciato e reso disponibile per le altre piattaforme coperte dal servizio, ovvero PC e console, ed è in uscita adesso anche su cloud (PC, Android e iOS).

For Honor è invece l’ancora seguitissimo brawler medievale firmato Ubisoft, in arrivo per l’utenza cloud e console.

Backbone arriva direttamente dal programma ID@Xbox e ci metterà nei panni di un procione detective in una Vancouver distopica.

Darkest Dungeon, infine, non ha davvero bisogno di presentazioni: una delle avventure più punitive che siano mai state sfornate, prossimamente su tutte e tre le piattaforme servite dall’abbonamento.

I giochi che lasciano Xbox Game Pass a giugno

Dal 15 giugno, cinque giochi saluteranno invece la libreria di Xbox Game Pass. Questa la lista completa comunicata oggi:

  • Ace Combat 7 Skies Unknown
  • Night Call
  • West of Dead
  • Wizard of Legend
  • Observation

Potete naturalmente continuare a giocare perle come West of Dead e Observation fino al prossimo 15 giugno, oppure acquistarli sino a quella data con uno sconto del 20%.

Non è certo la prima volta in cui gli abbonati sono costretti a salutare titoli in uscita dal servizio, e del resto abbiamo dovuto appena dire addio ad un big di Square Enix.

La pratica è piuttosto comune nel ramo del gioco on demand e in streaming, e se ne serve di frequente anche PlayStation Now.

Se non altro, quanti in possesso di una sottoscrizione possono già guardare con fiducia al futuro: c’è un RPG già molto atteso in rampa di lancio per il day one.

Potete abbonarvi a Xbox Game Pass e iniziare subito a giocare approfittando dei prezzi di Amazon