GIOCHI GRATIS 2 min

Xbox Game Pass, 5 giochi gratis lasciano oggi il servizio

Il 15 agosto è il giorno in cui 5 videogiochi lasciano Xbox Game Pass: vediamo tutti i dettagli sul loro addio.

Sappiamo che i servizi in abbonamento, come Xbox Game Pass, sono fatti di costanti entrate e uscite: mentre alcuni giochi, come i first party di casa Microsoft, sono destinati a rimanere sempre disponibili nel catalogo – perché ne rappresentano il fiore all’occhiello – ci sono altre produzioni third party che non sono più accessibili dopo un determinato periodo.

È anche il caso di cinque giochi che lasciano Xbox Game Pass, oggi, 15 agosto. Se, quindi, non avete fatto in tempo a giocarci, purtroppo avete ben poco tempo per recuperarli prima che vengano rimossi. Pur avendo l’abbonamento attivo, infatti, i titoli che escono dalla libreria non sono più eseguibili, a meno che non si proceda ad acquistarli in modo definitivo.

Il nostro Domenico Musicò aveva riflettuto su questo malus dei servizi in abbonamento per giocare i videogiochi, in cui potrebbe capitare di abbonarsi per recuperare qualcosa e poi vederlo rimosso prima di essere riusciti effettivamente a mettere mano a tutto ciò che si voleva recuperare.

Anche Curse of the Dead Gods saluta Xbox Game Pass

In ogni caso, i giochi che lasciano Xbox Game Pass oggi (thanks PureXbox) sono:

  • Boyfriend Dungeon (PC, Console, Cloud)
  • Curse of the Dead Gods (PC, Console, Cloud)
  • Library of Ruina (PC, Console, Cloud)
  • Train Sim World 2 (PC, Console, Cloud)
  • Starmancer (PC)

Nel caso di Train Sim World 2, vale anche la pena sottolineare che la rimozione è dovuta all’arrivo in catalogo del successivo Train Sim World 3, quindi niente panico per gli amanti di treni e ferrovie virtuali!

Xbox Game Pass è un servizio in abbonamento che, a fronte del pagamento di una quota fissa, permette di accedere a una libreria di videogiochi on demand. È stata lanciata anche la versione per computer, PC Game Pass. Inoltre, con l’abbonamento Xbox Game Pass Ultimate (lo trovate su Instant Gaming) i giocatori possono accedere sia a quello console che a quello per PC, approfittando anche della possibilità di giocare in cloud.

In quel caso, non è necessario nemmeno possedere una console Xbox o un PC da gaming: basterà uno smart device su cui gira l’app, o una smart TV compatibile, per giocare semplicemente sfruttando la propria connessione.