News 1 min

Starfield avrà un mondo di gioco più grande di quello di Fallout 76

In attesa di scoprire succose novità su Starfield, Todd Howard conferma delle informazioni relative al mondo di gioco

Non sappiamo ancora nel dettaglio che tipo di esperienza ci darà Starfield controller alla mano: il misterioso gioco di ruolo spaziale di Bethesda Game Studios è in lavorazione ormai da qualche anno e fa parte delle creature mitologiche del team di Todd Howard, insieme al sempreverde The Elder Scrolls VI (sul quale però la software house fu da subito estremamente sincera, anticipando che i lavori erano appena ai primissimi passi al momento dell’annuncio).

In merito a Starfield, tuttavia, proprio il director ha confermato qualche piccolo dettaglio, intervenendo nel corso del Develop: Brighton Digital 2020. Prima di tutto, ha confermato che non dobbiamo aspettarci una generazione in tempo reale del mondo di gioco, magari procedurale: tutto sarà realizzato dagli sviluppatori e le location rimarranno di conseguenza invariate, come in The Elder Scrolls, a ogni nuova esplorazione.

Inoltre, apprendiamo che la mappa di gioco sarà particolarmente generosa: si parla di proporzioni superiori a quella di Fallout 76, che già di suo era più ampia di quattro volte rispetto a quella di Fallout 4.

Starfield sarà un gioco di ruolo ambientato nello spazio

Vi ricordiamo che, di recente, Bethesda è passata sotto l’egida di Microsoft (anche se l’ufficialità delle firme nero su bianco si avrà il prossimo anno, come riferito da Phil Spencer): questo significa che non ci è dato sapere su quali piattaforme arriverà Starfield, con Xbox che potrebbe farne una sua esclusiva perché, come spiegato da Spencer, «non ha bisogno» di far uscire i suoi futuri giochi anche su PlayStation 5, per rientrare dell’investimento fatto per l’acquisizione.

Microsoft ha comunque confermato che deciderà caso per caso, quindi rimaniamo in attesa di scoprire come si muoverà nel caso di Starfield: prima di tutto, cerchiamo di sapere quando arriverà sugli scaffali, poi su quali piattaforme lo farà.

Se volete avvicinarvi ai videogiochi firmati da Bethesda Game Studios buttatevi sul sempreverde The Elder Scrolls V: Skyrim.