News 2 min

Saints Row è una delusione, il futuro del franchise è a rischio

Embracer parla della ricezione di Saints Row che non è stata esaltante come sperato, e il futuro del franchise è a rischio.

Saints Row è tornato con una operazione che è una sorta di reboot ma che, purtroppo, non ha avuto il successo sperato.

Il titolo è stato lanciato in pompa magna anche in versione next-gen, come potete vedere su Amazon, ma non è servito a far tornare l’interesse dei giocatori sul franchise.

Come avete potuto leggere dalla nostra recensione, effettivamente si è trattato di un rilancio con non troppe idee dalla sua parte.

E l’uscita poco frizzante ha fatto crollare anche le azioni del publisher, che dopo l’uscita di Saints Row hanno perso valore molto velocemente.

Il CEO di Embracer ha commentato il lancio (tramite VGC) di Saints Row e in particolare come sia stato recepito dal pubblico.

Lars Wingefors, CEO dell’azienda, ha affermato di essere personalmente deluso dall’accoglienza ricevuta da Saints Row, dimostrando preoccupazione anche per il futuro.

Wingefors ha affermato che il gioco ha avuto una ricezione “molto polarizzante”, e sebbene sia fiducioso per il fatto che l’azienda potrà recuperare l’investimento, per quanto riguarda le prospettive a lungo termine tutto è ancora da decidere:

«Personalmente, speravo in una maggiore accoglienza del gioco. È stato molto polarizzante. Ci sono molte cose che si potrebbero dire in dettaglio al riguardo, ma sono da una parte felice di vedere molti giocatori e fan felici, e allo stesso tempo sono anche un po’ triste nel vedere i fan non felici, quindi è difficile.»

Il responsabile di Embracer non si sbilancia ancora su una valutazione complessiva del lancio di Saints Row, ma sicuramente “farà fare molti soldi” all’azienda, e almeno per ora tanto basta per non decretare il fallimento totale.

Per quanto riguarda l’opinione sul gioco, ha aggiunto:

«Ovviamente vuoi sempre che ogni iterazione di qualsiasi IP sia migliore dell’ultima. […] Ci sono centinaia di persone impegnate in questo gioco all’interno del gruppo, quindi ho ancora una grande fiducia in quelle persone e sono sicuro che consiglierò le cose per il futuro.»

Per quanto riguarda le altre proprietà di Embracer, l’azienda si è recentemente dichiarata ottimista per il rilancio di Tomb Raider e Deus Ex, tra i marchi entrati nel gruppo di recente.

Tuttavia Saints Row ha venduto più di The Last of Us Part I, pertanto ci si può portare a casa almeno questo risultato.