Retro Studios lavorava a un altro gioco prima di Metroid Prime 4

NEWS
A cura di Stefania Tahva Sperandio - 28 Gennaio 2019 - 14:47

È di venerdì la notizia dello scossone che ha colpito Metroid Prime 4, con Nintendo che era così insoddisfatta dei risultati dati dai lavori che ha deciso di cestinare tutto, affidare lo sviluppo a Retro Studios e ricominciare totalmente da capo il progetto. Secondo le indiscrezioni, il motivo risiederebbe nel metodo di sviluppo utilizzato dalla casa di Kyoto per questo progetto, che avrebbe frammentato eccessivamente il lavoro rendendo difficile far combaciare i pezzi elaborati da divisioni diverse, ma non ci sono conferme né smentite in merito.

metroid

Ciò che sappiamo con certezza, è che dopo i primi tre Metroid Prime saranno ancora una volta i ragazzi di Retro Studios a dover portare a compimento l’atteso videogioco per Nintendo Switch. A quanto pare, però, il team statunitense stava lavorando a un altro videogioco, prima di ricevere quest’assegnazione – del quale al momento non ci è dato conoscere le sorti.

A parlarne è stato Eric Kozlowsky, ex Retro Studios, che ha confermato in un tweet che era in sviluppo un altro progetto misterioso. Come scritto dall’art director:

A meno che Retro non sia cresciuta a tal punto da avere due studi separati per sviluppare due giochi, da quando me ne sono andato, immagino che questo significhi che il gioco su cui stavano lavorando ad agosto 2015 – quando me ne andai – non si farà più? Non ne ho davvero la più pallida idea, sinceramente. Però sono entusiasma per tutti loro! So che faranno un lavoro fantastico.

Attendiamo noi stessi di scoprire se, insomma, Retro Studios riuscirà a dare i natali al progetto che aveva in essere, o se tutto sarà messo in attesa fino al compiuto lancio di Metroid Prime 4.

Rimanete con noi per qualsiasi ulteriore novità e non perdete di vista la nostra scheda dedicata al gioco per tutti gli approfondimenti a tema Metroid.




TAG: metroid prime 4, retro studios software house