News 2 min

Qualcuno sta già giocando Diablo 4 e sembra molto soddisfatto

Manca ancora molto all'uscita di Diablo 4, ma qualcuno sta giocando ad una build preliminare e ci sono reazioni molto soddisfatte.

Diablo 4 è uno di quei progetti che sono rimasti in sospeso da anni, ma pare che il momento di tornare nel gotico mondo di Blizzard stia arrivando.

Il quarto capitolo della celeberrima saga di Blizzard, il cui ultimo esponente trovate su Amazon, è stato annunciato molto tempo fa e, ancora oggi non sappiamo moltissimo.

Mentre Diablo Immortal è al centro delle chiacchiere da un po’, qualcuno ha scoperto che il client di Blizzard si è aggiornato proprio per ospitare il quarto capitolo.

Nel tempo Blizzard ha svelato alcune novità sul gioco, tra cui la classe del Negromante e i primi dettagli sulla beta del titolo, alla quale c’è chi sta già giocando.

Mentre ancora la beta ufficiale di Diablo 4 è ancora nell’ombra, sembra che Blizzard abbia dato la possibilità a qualcuno di provare già il gioco.

Blizzard avrebbe dato il via ad un’alpha per “amici e familiari” del gioco e, dalle prime impressioni, sembra proprio che il titolo sia di grande qualità.

L’indiscrezione è stata diffusa dal solito Jason Schreier tramite Twitter, relativamente ad un report di Bloomberg che parlava di alcuni progetti di Blizzard:

«Un’altra curiosità su Blizzard divertente, ma minore, che non ho ancora visto da nessuna parte: un sacco di persone stanno giocando a una prima build di Diablo IV in questo momento grazie a un alpha test di amici e familiari. I giocatori sono sotto NDA, ma sento voci perlopiù positive.»

Questa è sicuramente una buona notizia per i fan della saga Blizzard, visto e considerato che Diablo 4 è ancora avvolto da un certo mistero.

Il titolo era stato annunciato molti anni fa, è previsto per l’uscita nel 2023, ancora non sappiamo quando potremo metterci le mani con precisione.

Per ora abbiamo appreso che la campagna del titolo sarà davvero molto longeva, stando a quanto emerso dalle pochissime informazioni divulgate dal team di sviluppo.

Contestualmente, pare che Blizzard abbia cancellato lo sviluppo di due titoli che già avevano anni di lavoro alle spalle, e che sembravano davvero promettenti.