News 2 min

PS5 è un successo, ma è stata battuta “in casa” da una console insospettabile

Xbox Series S ha battuto PS5 in Giappone.

PS5 continua a rivelarsi ancora oggi una delle console più richieste del mercato e una delle piattaforme più vendute e popolari al mondo, incluso naturalmente anche il Giappone, la casa della stessa Sony.

Tuttavia, stando agli ultimi dati di mercato ufficiali emersi nelle scorse ore, sembra che una periferica inaspettata sia riuscita a trionfare la scorsa settimana, battendo PlayStation “a casa sua”: si tratta di Xbox Series S, la fortunata console economica di casa Microsoft (la trovate in offerta su Amazon).

Sebbene lo scorso mese sia stata PS5 la vincitrice assoluta delle vendite console, a settembre le cose potrebbero dimostrarsi ben diverse: come riportato da Famitsu (via Pure Xbox), il Giappone ha dimostrato di amare la console next-gen più economica in circolazione.

La sola Xbox Series S ha infatti venduto ben 13.211 unità durante la scorsa settimana, contro le 8.739 di PS5: si tratta della terza volta fin dal lancio che le console della famiglia Series riescono a battere PlayStation 5.

La console next-gen più potente della famiglia di casa Microsoft, ovvero Xbox Series X, è invece rimasta molto indietro nella classifica con sole 866 unità vendute: significa che, sommando entrambe le piattaforme, le console Xbox Series hanno venduto 14.077 unità complessive.

Numeri ben lontani da quelli di Nintendo Switch e Switch OLED, ma che dimostrano la grande crescita di Xbox su un territorio che per un lungo periodo di tempo sembrava davvero irraggiungibile.

È probabile che abbia avuto un forte impatto anche l’aumento di prezzo di PS5, che ricordiamo essere già valido non solo in Italia ma anche nello stesso Giappone, oltre naturalmente all’effetto ottenuto dagli annunci svelati al Tokyo Game Show 2022.

Naturalmente le vendite totali fin dal lancio continuano a essere notevolmente distanti da quelli della console di casa Sony, dato che PS5 è avanti di quasi un milione di unità, ma gli ultimi dati hanno mostrato un’inversione di tendenza davvero curiosa e inaspettata.

Nel frattempo, ricordiamo che in queste ore è in atto un forte scontro tra Sony e Xbox per via dell’imminente acquisizione di Activision Blizzard: a tal proposito, il CEO di Microsoft ha chiesto di lasciare che possano fare concorrenza a PlayStation.