News 2 min

PlayStation Plus, Sony pensa a una versione “premium”?

Sony si prepara a far fare un passo avanti al suo servizio in abbonamento?

Sony ha sempre aggiornato con regolarità il catalogo di giochi in arrivo senza costi aggiuntivi per gli abbonati a PlayStation Plus.

Il servizio, lo ricordiamo, è disponibile in abbonamento e garantisce ogni mese tre titoli gratuiti, più il multiplayer online su ogni piattaforma PlayStation compatibile.

Del resto, solo pochi giorni fa Sony ha reso disponibili i nuovi giochi gratis di agosto, disponibili da subito per il download senza costi aggiuntivi per gli abbonati.

Vero anche però che il numero di abbonati al servizio è crollato repentinamente, cosa questa che potrebbe avere messo in allerta la compagnia.

È da un po’ infatti che si vocifera che Sony stia pensando a una nuova versione del suo servizio di abbonamento, in grado magari di aggiungere funzionalità inedite.

Attualmente, gli abbonati ricevono una manciata di giochi PS5 e PS4 gratuiti ogni mese, integrati da sconti esclusivi sul PlayStation Store, il gioco online e poco altro.

Ora, secondo Eurogamer.net, Sony avrebbe in programma di offrire un’offerta del titpo PlayStation Plus Premium leggermente più costosa, che potrebbe includere anche l’accesso a Crunchyroll.

Per chi non lo sapesse, si tratta della popolare piattaforma di streaming e pubblicazione di anime che Sony ha appena acquisito per circa 1 miliardo di dollari.

Un’opzione PS Plus a prezzo maggiorato sarebbe una proposta sicuramente interessante, ed è qualcosa di cui si discute ormai da anni tra gli addetti ai lavori.

Del resto, lo strapotere di Xbox Game Pass – in grado di dettare legge quando si tratta di servizi in abbonamento su console – necessita di una “spallata” da parte di Sony, nel caso in cui il colosso nipponico decidesse di fare sul serio.

Ovviamente, al momento in cui scriviamo non è arrivata alcuna conferma ufficiale da parte dei piani alti della compagnia giapponese, sebbene un annuncio del genere merita tutte le preparazioni del caso (ergo, non lo vedremo in tempi brevi).

Se avete ancora dei dubbi sulla validità del servizio, vi ricordiamo che i giochi proposti nel 2021 hanno già registrato numeri da capigiro per quanto riguarda la longevità.

Questo a fronte purtroppo del problema delle poche scorte di PS5 disponibili nel mondo, una piaga che a quanto pare perdurerà ancora per molto.

Infine, avete letto che da poche settimane Sony ha confermato l’acquisizione di Nixxes, per consentire porting di titoli PlayStation su PC?

Potete acquistare un abbonamento a PlayStation Plus a questo indirizzo se non l’avete ancora fatto vostro