PlayStation 5, guerra ai caricamenti: un altro brevetto per accorciarli

Un nuovo brevetto di Sony in vista di PlayStation 5 sfrutta una tecnologia per evitare le schermate di caricamento

NEWS
A cura di Stefania Tahva Sperandio - 24 Giugno 2019 - 14:24

Da quando Sony ha iniziato a parlare apertamente di PlayStation 5, ha sempre sottolineato l’intenzione di tagliare in modo importante i tempi di caricamento. Per riuscirci, come mostrato in un video, la console di prossima generazione sfrutterà dei supporti di memorizzazione SSD, che sostituiranno il tradizionale disco rigido e che sono stati ottimizzati per l’occasione.

Non è tutto qui, però: un nuovo brevetto depositato proprio da Sony fa riferimento a una tecnologia che è «un sistema e un metodo per caricare i software di gioco in modo dinamico, per un gameplay più scorrevole». Nella descrizione dell’idea, viene anche sottolineato che quest’ultima consentirà di evitare schermate di caricamento.

ps5

Per farlo, la tecnologia provvede a caricare la parte successiva di scenario, in un modulo di memoria standby, mentre ci si sta avvicinando al limite di quella già caricata: così, il nuovo contenuto sarà mostrato instantaneamente, senza più scatti da una parte all’altra, senza pop-in o senza schermate transitorie.

Emerge quindi che l’intento di Sony sia proprio quello di rendere i caricamenti solo un ricordo della precedente generazione: sarà questa, una delle caratteristiche sulle quali PS5 vuole scommettere per il suo futuro.

Fonte: IGN USA




TAG: playstation 5

OffertaBestseller No. 1