News 2 min

Phil Spencer cambia volto e diventa il Vault Boy di Fallout sui suoi social

Il volto e la guida di Xbox gioisce per l'epocale acquisizione che cambia la storia di Bethesda: «siamo entusiasti»

Ne ha fatte di acquisizioni, Microsoft, in questi mesi, ma che potessimo trovarci di punto in bianco con l’acquisizione in blocco del gigante ZeniMax Media, proprietario di Bethesda Softworks (e di software, quindi, come Bethesda Game Studios, Arkane Studios, id Software, Tango Gameworks…) è una mossa assolutamente epocale che lascia sorpresi perfino gli addetti ai lavori.

Ci aveva provato il collega Jeff Grubb di Venture Beat ad anticipare qualcosa, fiutando che il gigante di Redmond fosse al lavoro su una spesa ingente non meglio definita, ma immaginare che potesse trattarsi dei papà di Doom, di Fallout, di The Elder Scrolls sarebbe stato davvero difficile.

Il rinnovato profilo ufficiale di Phil Spencer

Così, dopo l’annuncio ufficiale e il commento di Pete HinesTodd Howard, i veri e propri comandanti del mondo Bethesda, arriva anche l’entusiasmo di Phil Spencer, la guida di Xbox. Alla velocità della luce, Spencer ha rinnovato il suo profilo Twitter ufficiale, mettendo bene in vista l’acquisizione in copertina e sostituendo la vecchia immagine del profilo con quella del Vault Boy, il simbolo di Fallout.

«Xbox e Bethesda hanno lavorati insieme per anni» ha dichiarato Spencer. «Condividiamo passioni e credenze simili. Sono orgoglioso di poter dare loro il benvenuto nel team Xbox. E sono entusiasta di come porteremo avanti il gaming per i giocatori, ovunque essi siano.»

In attesa di ulteriori dettagli, gli appassionati sono in fervente attesa di novità dalle parti coinvolte: potremo trovare giochi sotto i riflettori come The Elder Scrolls VIStarfield su Xbox Game Pass fin dal day-one, come nello stile Microsoft che – per ammissione di Sony stessa – non sarebbe replicabile da altri? È possibile che Microsoft valuti uscite multipiattaforma per monetizzare dalla vendita delle sue proprietà intellettuali anche all’infuori dal mondo Xbox?

Attendiamo che sia il gigante di Redmond, che oggi ha assestato un colpo importantissimo per il suo futuro organigramma nel mondo del gaming, a dirci di più.

Nel dubbio, vi raccomandiamo di abbonarvi a Xbox Game Pass approfittando dei prezzi scontati proposti da Instant Gaming per accedere una enorme libreria di videogiochi su Xbox One, PC e, in futuro, le nuove Xbox!