News 2 min

Phil Spencer ai dipendenti licenziati: «è stata una settimana difficile»

Phil Spencer commenta i massicci licenziamenti di massa di Microsoft, con una lettera aperta ai dipendenti piena di dettagli.

L’inizio dell’anno si è aperto con una serie imponente di licenziamenti, tra cui quelli di Microsoft che hanno coinvolto anche la divisione Xbox, diretta da Phil Spencer.

Il boss di Xbox che ha spinto per la diffusione di Game Pass, a cui potete abbonarvi tramite Amazon, ha commentato la vicenda dei licenziamenti in queste ore.

D’altronde i 10mila licenziamenti non possono certo passare inosservati, e nei giorni che hanno seguito la notizia sono arrivati alcuni dettagli.

Tra i posti tagliati ci sono anche dei ruoli all’interno di 343 Industries, team di sviluppo di Halo Infinite, che ovviamente non ha perso l’occasione per dire la propria riguardo Microsoft.

Mentre le informazioni continuano ad arrivare, Phil Spencer si è rivolto a tutti i dipendenti con una email molto personale, riportata a Kotaku da uno di questi.

La mail è stata inviata collettivamente per commentare l’accaduto e gli scenari futuri.

Ecco la trascrizione per intero del testo:

«Questa è stata una settimana difficile per Microsoft e qui, all’interno dei nostri team. Ora che molte delle conversazioni individuali e di gruppo sono avvenute, voglio prendermi un momento per ribadire il messaggio che avete sentito dai vostri leader.

Questo è un momento difficile per la nostra attività e le azioni di questa settimana sono state scelte dolorose. Il Gaming Leadership Team ha dovuto prendere decisioni che ritenevamo necessarie per il successo a lungo termine dei nostri prodotti e della nostra attività, ma i risultati individuali di tali decisioni sono reali. So che fa male. Grazie per aver supportato i nostri colleghi mentre elaborano questi cambiamenti.

Nelle prossime settimane avremo molte opportunità di connetterci e rispondere alle vostre domande, incluso l’aggiornamento mensile sui giochi la prossima settimana per i team che parteciperanno a tale riunione, e sono in stretto contatto con i team di ZeniMax per fornire supporto. Il GLT e io ci impegniamo a essere il più trasparenti possibile. Andare avanti con ambiguità è impegnativo, ma sono fiducioso che insieme supereremo questo momento difficile nel tempo.

Xbox ha una lunga storia di successi grazie al lavoro che svolgete al servizio dei giocatori, dei creatori e l’un l’altro. Il vostro lavoro è così profondamente apprezzato e apprezzato in questi tempi di cambiamento ed è parte integrante del nostro slancio aziendale. Sono fiducioso nel nostro futuro e orgoglioso di far parte di questa squadra, ma anche consapevole che questo è un momento difficile e voglio ringraziarvi per tutto quello che fate qui.

Phil»

Phil Spencer si prende quindi carico di raccontare lo stato di Microsoft ed Xbox che, con questi licenziamenti repentini, è decisamente da tenere in osservazione.

Di recente, per altro, il boss di Xbox aveva lanciato un altro appello al mondo dei videogiochi, stavolta rivolto alla dirigenza.

In un periodo pieno di licenziamenti importanti, come quelli di Google e Riot Games, differenti per dimensioni ma sempre importanti.