News 2 min

Overwatch 2, i fan hanno vinto: in arrivo grandi novità per le feature più controverse

Blizzard annuncia grandi novità in arrivo per la restrizione dei numeri di telefono e per il Battle Pass di Overwatch 2.

Overwatch 2 è riuscito a catturare l’interesse di tantissimi giocatori al lancio, ma allo stesso tempo alcune decisioni di Blizzard hanno causato non pochi malumori, arrivando in determinati casi a far rimpiangere perfino la prima iterazione della saga.

Il celebre hero shooter di casa Blizzard (trovate tanti gadget dedicati su Amazon) è infatti diventato un free-to-play: un aggiornamento che è stato accompagnato anche da alcuni cambiamenti, come la necessità di utilizzare un numero di telefono per accedere al proprio account e a un battle pass decisamente controverso.

La necessità di implementare un numero di telefono era già stata protagonista di diverse controversie, al punto che Blizzard si è già vista costretta ad annunciare un mezzo passo indietro, mentre il battle pass è stato criticato così tanto da aver perfino fatto rimpiangere le loot box.

Le polemiche non sono passate inosservate dal team e Jared Neuss, executive producer di Overwatch 2, ha annunciato sul blog ufficiale di Blizzard che presto arriveranno grandi novità che dovrebbero fare felici tutti i fan.

Prima di tutto, gli sviluppatori hanno annunciato che già da adesso la feature SMS Protect permetterà di utilizzare anche i telefoni pre-pagati: questa restrizione era stata infatti particolarmente criticata da molti fan, dato che ha impedito a una buona fetta di utenti di partecipare alle partite.

Inoltre, sono in arrivo anche alcune interessanti novità per il Battle Pass: a partire dalla Stagione 2, Blizzard ha assicurato che ogni evento garantirà la possibilità di sbloccare una nuova skin semplicemente giocando, insieme ai contenuti cosmetici già presenti.

Dalla Stagione 3 sarà invece ricalibrato tutto il Pass Battaglia, per proporre nuove sfide e nuovi modi divertenti per fare progressi più velocemente: gli sviluppatori hanno infatti sottolineato di voler premiare i fan che decidono di giocare e di aver ascoltato con attenzione tutti i feedback arrivati fino a questo momento.

Si tratta dunque di alcuni importanti passi che testimoniano una prima vittoria per la community: ovviamente è ancora presto per sapere in che modo sarà effettivamente modificato il Battle Pass, ma l’augurio è che possa davvero diventare una meccanica migliore e meno frustrante di quella messa a disposizione fino a questo momento.

Va comunque sottolineato che, nonostante le polemiche arrivate da molti fan, Overwatch 2 si è già confermato un incredibile successo: ha infatti raggiunto ben 35 milioni di giocatori soltanto nel primo mese.