Oche maligne e Witcher portatili – Gli articoli della settimana

Scopriamo gli articoli della settimana in SpazioWeekly: in evidenza le recensioni di The Witcher 3 su Switch e di Untitled Goose Game, ma anche la prova di Luigi's Mansion 3

SPAZIOWEEKLY
A cura di Stefania Tahva Sperandio - 19 Ottobre 2019 - 11:28

Ottobre prosegue e si fa più intenso di settimana in settimana: nel nostro ultimo appuntamento con SpazioWeekly, gli argomenti caldi abbondano. Vediamo, tra gli articoli di questi giorni, le recensioni di The Witcher 3 su Nintendo Switch, ma anche Untitled Goose Games e la nostra prova sul campo in compagnia di Luigi’s Mansion 3.

Raccontare il videogioco: da Call of Duty a Sekiro

In settimana abbiamo proposto, tra le numerose pubblicazioni, anche una serie di speciali firmati dal nostro Nicolò Bicego, che ha aperto una finestra di retrospettiva su Call of Duty: Modern Warfare, in vista dell’arrivo del prossimo episodio. Il collega vi ha così raccontato caratteristiche e peculiarità dei primi due appuntamenti della saga, in due speciali che discutono di pregi, difetti e caratteristiche uniche delle produzioni Activision.

Oche maligne e Witcher portatili – Gli articoli della settimana

Tutto qui? No di certo: il collega Adriano Di Medio ha di nuovo dato forza alle sue dita sulla tastiera per ripercorrere nel dettaglio con voi, invece, la titanica storia di Sekiro: Shadow Die Twice.

Vogliamo sottolineare questa tipologia di articoli, in questo numero di SpazioWeekly, perché ci piace porre l’accento sul videogioco anche al di là del puro approccio notizie-anteprima-recensione che di solito lo accompagna sul mercato: gli articoli che citiamo di Nicolò Bicego e Adriano Di Medio vanno al di là della solita procedura, studiando il medium per quello che ha da offrire in termine di innovazione nelle reiterazione in merito a quello che ha da dire dal punto di vista narrativo. Non possiamo quindi che raccomandarveli.

Oche maligne e Witcher portatili – Gli articoli della settimana

La nuova stagione di Apex Legends

Nella settimana in cui ogni anima viva dell’universo videoludico ha parlato del buco nero di Fortnite, che ha visto il lancio del Capitolo 2, c’è stato spazio anche per la Stagione 3 di Apex Legends, il battle royale di casa Respawn Entertainment pubblicato da EA. Se vi siete persi le novità che sono state introdotte da questo nuovo evento dedicato ai giocatori, il collega Marino Puntorieri ha fatto il punto per voi.

Nel nostro speciale, discutiamo delle novità, definite «ben diversificate» dal collega, tra le quali figurano anche una nuova mappa e una nuova marma ad energia, Radius. Per gli ulteriori dettagli e per il nostro bilancio su quanto la Season 3 abbia da offrire, vi rimandiamo all’articolo completo qui di seguito.

Oche maligne e Witcher portatili – Gli articoli della settimana

E Crash Team Racing, invece?

Halloween è ormai alle porte e sono tantissimi i videogiochi che stanno celebrando la spaventosa ricorrenza a base di zucche con eventi a tema. Anche Crash Team Racing: Nitro Fueled non fa eccezione e, salutato quello dedicato a Spyro, ha aperto le porte al nuovo Spooky Grand Prix, con un nuovo tracciato e personaggi che ben si legano alla zuccosa festività.

Il collega Nicolò Bicego ha passato sotto la lente d’ingrandimento tutte le novità proposte da questo nuovo evento per i giocatori del sempreverde CTR, dalle sfide da affrontare al nuovo kart Champion con livrea dedicata, passando per i nuovi personaggi di Nina Cortex e del Dr. N. Brio. Se volete sapere cosa aspettarvi da questo nuovo appuntamento che sta vivacizzando la vita ai corridori sul gioco Beenox, il nostro articolo è quello che fa per voi.

Oche maligne e Witcher portatili – Gli articoli della settimana

L’incarnazione del male (pennuto)

È sulla bocca di tutti: parliamo di Untitled Goose Game, il gioco in cui si vestono i panni di un’oca malvagia, ma davvero malvagia, il cui scopo vitale è quello di infastidire quanta più gente possibile. Il titolo stealth è diventati praticamente un tormentone, re dei meme e delle battute tra i videogiocatori online, motivo per cui il nostro Daniele Spelta non poteva certo farselo passare sotto il naso inosservato.

Nella sua disamina, il collega ha ricordato quell’episodio a metà tra l’inquietante e l’imbarazzante in cui, da bambino, venne aggredito da un’oca. Scopriamo oggi che era solo, chiaramente, un preludio a quello che si sarebbe trovato a scrivere sulle pagine di SpazioGames, raccontandovi pregi e difetti di quest’oca emula di Solid Snake, ma con il temperamento inarrestabile che la fa somigliare più al suo fratello d’ombra.

Il verdetto è che il gioco è davvero divertente e saprà strapparvi delle risate. Oltretutto, è curato nel comparto artistico, sia visivo che sonoro, anche a fronte di qualche inciampo grafico del tutto trascurabile.

Oche maligne e Witcher portatili – Gli articoli della settimana

A tu per tu con Luigi’s Mansion 3

Luigi’s Mansion 3 arriverà sulle nostre Nintendo Switch giusto in tempo per alleviare Halloween e, in vista del suo esordio, vi abbiamo proposto sulle nostre pagine le primissime impressioni, in un’anteprima joy-con alla mano. Il gioco risulta essere curatissimo nei movimenti e nelle animazioni, anche e soprattutto in quelle della mimica di Luigi.

Interessante, tra le altre cose, l’introduzione di Gommiluigi, che dà ulteriore lustro al gameplay, anche se probabilmente la sfida risulterà essere un po’ troppo “accessibile” per chi ama trovare filo da torcere all’interno di un videogioco. C’è comunque molto altro da dire e lo abbiamo fatto nell’articolo completo, linkato di seguito.

Luigi's Mansion 3

Uno Strigo tascabile

Quello compiuto da CD Projekt RED con The Witcher 3 su Nintendo Switch è un lavoro che merita tutte le lodi del caso. Se il gioco, come ha spiegato il collega Nicolò Bicego, deve accettare qualche piccolo compromesso tecnico per riuscire ad adattarsi alle caratteristiche della console, è anche vero che quello che ne risulta è, davvero, la possibilità di portare con sé le avventure di Geralt e del suo titanico gioco di ruolo in ogni dove.

Il passaggio tra le diverse modalità (TV, da tavolo, portatile) è snello e godibile: quello che vi ritroverete in mano è letteralmente un capolavoro, che sicuramente non avrà, neanche un po’, l’aspetto che avete visto su PC o sulle altre console. Se per voi è davvero importante, tenetene conto. Se, invece, non vi importa moltissimo del dettaglio grafico e di una profondità di campo ridotta, il fascino di potersi portar dietro Geralt supererà probabilmente ogni altra cosa.

Oche maligne e Witcher portatili – Gli articoli della settimana

È stata indubbiamente una settimana vivace: ottobre si è fatto più intenso e, tra giochi dell’oca e strighi che si presentano a replicare le loro avventure anche su Nintendo Switch, gli argomenti non sono sicuramente mancati. Tanti i nostri speciali, anche e soprattutto quelli che vi raccontano, letteralmente, i videogiochi.

SpazioGames vi augura buon fine settimana!




TAG: SpazioWeekly