News 2 min

Nuovo PlayStation Plus, alcuni giochi PS3 in streaming sono “incompleti”

I giochi PS3 in streaming sul nuovo PlayStation Plus non supporteranno i DLC.

Ogni giorno stiamo apprendendo dettagli importanti sulle effettive feature in arrivo sul nuovo PlayStation Plus e sulle relative tier di iscrizione, in particolar modo dedicate all’ampio catalogo di giochi gratis, nuovi e classici.

Una delle novità più intriganti è infatti quella di poter utilizzare PS5 e DualSense (potete acquistare il controller in diverse colorazioni su Amazon) anche con i più amati classici disponibili sulle precedenti generazioni, tra cui emerge in particolar modo PS3.

Una feature che ha però scatenato diverse polemiche in rete, dato che i giochi saranno disponibili solo in streaming e non emulati: a causa di questa funzionalità, Sony ha anche confermato in queste ore un’ulteriore brutta notizia.

L’azienda ha infatti confermato che tutti i giochi PS3 disponibili sul nuovo PlayStation Plus non saranno compatibili con i DLC: di conseguenza, alcuni titoli resteranno «incompleti» (via VGC).

Si tratta di un difetto che molti fan di lunga data ricorderanno, dato che anche PlayStation Now presentava lo stesso identico problema di compatibilità per i titoli in streaming.

Sfortunatamente, sembra che il nuovo PlayStation Plus non sia riuscito a migliorare la situazione: i giocatori non potranno dunque avere accesso ai DLC per una determinata selezione di giochi.

Se nel caso di contenuti esclusivamente cosmetici la loro mancanza potrebbe essere considerata un sacrificio necessario, i fan probabilmente avranno opinioni diverse nel caso di titoli che espandono le esperienze single player o che aggiungono contenuti: per esempio, tra i titoli già confermati per il lancio, i DLC di Asura’s WratheEnslaved Odyssey to the West espandono la campagna, mentre quelli per entrambi i Motorstorm permettevano di accedere a nuovi tracciati e veicoli.

Questo limite è presente non solo per l’intera lineup di giochi PS3, ma su qualunque gioco i fan sceglieranno di utilizzare in streaming: sicuramente una brutta notizia per chi sperava di potersi godere l’esperienza completa di alcune produzioni sulle console di ultima generazione.

Sembrerebbe che l’unica soluzione possibile sia quella di consentire l’emulazione diretta dei giochi PS3 su console: stando a quanto riportato da un noto giornalista, forse Sony sarebbe già al lavoro per accontentare i fan.

La creazione di un team di preservazione aveva acceso nelle scorse settimane l’entusiasmo dei fan: sfortunatamente dal lato PS3 ci sarebbero però attualmente brutte notizie, dato che gli sforzi saranno dedicati solo all’archiviazione dei giochi.