Starfield mostra il gameplay con l'aiuto... degli Imagine Dragons

La nota band ha realizzato una canzone a tema Starfield, con il lyric video interamente dedicato al videogioco di casa Bethesda.

Immagine di Starfield mostra il gameplay con l'aiuto... degli Imagine Dragons
Avatar

a cura di Stefania Sperandio

Editor-in-chief

In queste ultime settimane, la campagna di comunicazione che circonda il lancio di Starfield è entrata decisamente nel vivo e, se i post sui social erano facilmente prevedibili (come quello che ci ha presentato alcuni dei personaggi che ci affiancheranno nella nostra avventura interstellare), forse non tutti si sarebbero aspettati anche il supporto degli Imagine Dragons.

La celebre band, infatti, ha pubblicato oggi una nuova canzone interamente dedicata all'universo di Starfield, con un lyric video che mostra proprio il gameplay del gioco in azione.

Il video è stato condiviso sia dai canali di Bethesda Softworks che da quelli degli Imagine Dragons, dove sta ovviamente ottenendo numerose visualizzazioni. Potete vederlo di seguito nella nostra notizia.

«Guarda il trailer dedicato a Starfield, il nuovo gioco di Bethesda Game Studios. In arrivo il 6 settembre su Xbox Series X|S e PC Windows» leggiamo nella descrizione del video.

Di seguito, vi traduciamo il testo in italiano, basandoci su quello riportato nel video:

A volte quando sogno
penso a quanto sia arrivato lontano.
Tutta la mia vita mi ha condotto a questo,
e ora vedo che cosa sono diventato.

Ho sempre dubitato che sarei mai potuto diventare qualcuno
di importante, capace di rompere i soffitti di vetro che avevo sopra.
Tutto quello che voglio è vedere tutte le cose che posso essere:
il destino mi chiama.

Siamo figli del cielo,
che volano così in alto.
Lascia che io sia colui
che trova il sole più luminoso di tutti.

Siamo figli del cielo,
guidati dalla luce.
Lascia che raggiunga nuove altezze,
le stelle nella notte.
Siamo figli del cielo.

Non posso smettere di sperare anche se ci sono tempeste nei miei mari,
non mi tirerò indietro quando mi manca qualcosa, a volte è solo difficile credere.
Volevo salvare noi da noi stessi,
volevo elevare le cose, salvare noi da noi stessi.

Tutto ciò che voglio è vedere tutte le cose che possiamo essere.
Il destino mi chiama.

Siamo figli del cielo,
che volano così in alto.
Lascia che io sia colui
che trova il sole più luminoso di tutti.

Siamo figli del cielo,
guidati dalla luce.
Lascia che raggiunga nuove altezze,
le stelle nella notte.

Quando ci guardiamo indietro, cosa cosa vedremo?
Eravamo parte di un tutto,
in alto nel cielo, giù nei mari,
eravamo parte di un tutto.

Quando ci guardiamo indietro, cosa cosa vedremo?
Eravamo parte di un tutto,
in alto nel cielo, giù nei mari,
eravamo parte di un tutto.

Siamo figli del cielo (figli del cielo),
che volano così in alto (stelle nella notte),
figli del cielo (figli del cielo)
portami verso nuove altezze.

Vi ricordiamo che Starfield è in uscita il 1 settembre per chi ha preordinato la Premium Edition e avrà dei giorni di accesso anticipato.

Per tutti gli altri, il lancio è atteso per il prossimo 6 settembre – e, considerando il clima che c'è già ora, come purtroppo sempre accade quando una produzione con visibilità si affaccia sul mercato, chissà quali altre assurdità dovremo sorbirci, per allora.

Ne approfitto anche per ricordarvi che nelle prossime ore troverete su SpazioGames la video recensione del gioco di Bethesda Game Studios – prima IP originale dopo i successi di Fallout e The Elder Scrolls, per il team di Todd Howard e compagni.

Il gioco è anche incluso dal day-one su Game Pass. In alternativa, potete comprarlo su Amazon.