Nella migliore tradizione, Star Wars Jedi potrebbe diventare una trilogia

Star Wars Jedi Survivor potrebbe dare il via ad una trilogia, stando al suo creatore che ha intenzione di far crescere Cal Kestis.

Immagine di Nella migliore tradizione, Star Wars Jedi potrebbe diventare una trilogia
Avatar

a cura di Valentino Cinefra

Staff Writer

Star Wars Jedi Survivor vedrà il ritorno dello Jedi, quasi letteralmente, con Cal Kestis che potrebbe diventare protagonista di una trilogia, addirittura.

Il titolo in arrivo, e che potete ordinare già su Amazon, rappresenta la volontà per Electronic Arts e Respawn di investire in questa nuova storia sulla galassia lontana lontana.

Titolo che di recente si è mostrato con tanto gameplay, per farsi perdonare principalmente del rinvio della data di uscita.

Che è stata spostata più in avanti rispetto a quanto previsto, visto che ora Star Wars Jedi Survivor è fissato per il 28 aprile 2023.

La saga di Star Wars è fatta di molte trilogie e, per non essere da meno con il corrispettivo cinematografico, anche Star Wars Jedi ha la possibilità di diventare una trilogia.

Come riporta IGN US, infatti, Stig Asmussen di Respawn ha dichiarato che vorrebbe rendere Cal Kestis protagonista di una trilogia.

Questa non è una conferma, anzi, ma è senz'altro una dichiarazione di intenti da parte del team di sviluppo molto interessante da riportare.

Asmussen rivela che già l'idea di Survivor nacque mentre Fallen Order, il primo capitolo, non era ancora stato pubblicato addirittura.

«Ho sempre voluto vederlo come una trilogia», aggiunge Asmussen, rivelando quelli che erano i ragionamenti che hanno portato alla creazione della serie:

«Avevamo un'idea abbastanza chiara del periodo di tempo in cui volevamo che Survivor avesse luogo, quale sarebbe stata la posta in gioco, quale sarebbe stato il tono del gioco, cosa avrebbe dovuto affrontare Cal e come si sarebbe comportato il team rispetto a questa consapevolezza. E ci sono anche idee su cosa potremmo fare oltre a questo.»

Ovviamente Survivor deve prima uscire e soprattutto vendere bene, nella speranza che le novità del sistema di combattimento possano rappresentare un vantaggio.

Anche se c'è una console in cui Survivor non sarà presente. Non che influirà molto nelle vendite, ma c'è un motivo.