BEST OF

Migliori TV gaming 4K (aprile 2024)

Vediamo insieme quali sono le migliori TV da gaming 4K presenti sul mercato prendendo in considerazione diversi parametri.

1
La migliore 4K budget
Immagine di Hisense A78GQ

Hisense A78GQ

La Hisense QLED A78GQ unisce qualità 4K e gaming reattivo a un prezzo conveniente.
2
La migliore 4K QD-OLED
Immagine di Sony Bravia XR serie A95L

Sony Bravia XR serie A95L

La Sony A95L è ideale per il gaming, grazie al suo pannello QD-OLED e alle tecnologie VRR e ALLM che migliorano l'esperienza visiva.
3
La migliore 4K OLED
Immagine di LG OLED Evo Serie G3

LG OLED Evo Serie G3

La LG OLED G6, con tecnologia OLED e supporto a VRR e ALLM, offre un'esperienza di gioco ottimale, combinando qualità visiva e audio immersivo.
4
La migliore 4K QLED
Immagine di Samsung Neo QLED QN90C

Samsung Neo QLED QN90C

La Samsung Neo QLED QN90C è l'ideale per il gaming non OLED, offrendo alta luminosità, contrasto, e reattività senza rischio di Burn-In.
5
La migliore 4K OLED con Ambilight
Immagine di PHILIPS Ambilight OLED808

PHILIPS Ambilight OLED808

La Philips OLED 818 eccelle nel gaming con la sua tecnologia OLED, Ambilight per un'immersione profonda, e supporto Dolby Atmos.
Avatar

a cura di Antonello Buzzi

Senior Staff Writer

Con l'uscita delle nuove console di gioco Sony Playstation 5 e Microsoft Xbox Series X, molti giocatori si trovano nella necessità di acquistare un TV 4K per sfruttare al massimo le loro capacità hardware. Queste console offrono una maggiore risoluzione, il Ray Tracing in tempo reale e una frequenza di aggiornamento dello schermo fino a 120Hz per un'esperienza di gioco fluida e immersiva. Tuttavia, con così tante opzioni disponibili sul mercato, scegliere la TV giusta può essere difficile. Per questo motivo, abbiamo deciso di aiutarvi a trovare la TV gaming 4K più adatta alle vostre esigenze.

Dati i numerosi prodotti presenti nella nostra classifica, abbiano scelto di affidarci ai maggiori rivenditori sulla piazza, come Amazon, Mediaworld e Unieuro, così da offrirvi la maggior scelta possibile e, al contempo, garantirvi tutte le tutele e l'affidabilità che marchi così affermati sul mercato possono assicurare.

L’articolo sarà aggiornato ogni mese, quindi vi consigliamo di tenerlo costantemente d’occhio per scoprire quale TV da gaming 4K fa al caso vostro e, perché no, dare i giusti consigli anche ai vostri amici e parenti. Nella nostra selezione abbiamo fatto in modo di tenere in considerazione un vasto elenco di parametri, dalla risoluzione alle tecnologie supportate, di cui trovate una spiegazione più esaustiva nella parte finale, allo scopo di indirizzarvi al miglior TV da gaming 4K adatto alle vostre necessità. Inoltre, per una visione ancora più completa del mondo delle smart TV, vi consigliamo anche di dare un'occhiata alla nostra guida alle migliori TV gaming, nonché, per completare il vostro seup casalingo, anche alla guida alle migliori soundbar.

Come scegliere una TV gaming 4K

Ci sono diversi aspetti da considerare quando si deve acquistare una TV gaming 4K. Ricordate prima di tutto che non dovete scegliere la migliore in assoluto, ma il migliore per le vostre necessità e per questo è meglio sapere quali sono le caratteristiche fondamentali di cui tenere conto, per muoversi nella scelta.

A tal proposito, come sempre, vi viene incontro SpazioGames: vediamo di seguito tutti gli aspetti importanti da tenere in considerazione mentre scegliete la vostra nuova TV gaming 4K che vi accompagnerà nelle vostre lunghe sessioni di gioco.

Quali tecnologie esistono per la realizzazione dei pannelli?

Oltre alla risoluzione, è molto importante considerare le diverse tecnologie con le quali vengono costruiti i pannelli stessi. Normalmente, le TV attualmente in commercio utilizzano pannelli LED, che significa che offrono un pannello LCD (liquid crystal display) ma con una retroilluminazione a LED, in modo da offrire una luminosità più consistente e ridurre lo spessore del dispositivo rispetto alla precedente generazione con retroilluminazione con lampada di fluorescenza a catodo freddo. Le TV di fascia più alta, tuttavia, si suddividono in OLED e QLED (e relativi derivati).

La prima, acronimo di Organic LED, utilizza composti organici in grado di illuminarsi autonomamente se attraversati da una corrente elettrica. Per questo motivo manca totalmente una retroilluminazione, regalando di conseguenza dei neri perfetti ed un contrasto praticamente infinito, ma può peccare un po’ a livello di luminosità massima raggiungibile. I QLED, o Quantum Dot LED, sono pannelli LCD fortemente ottimizzati che utilizzano punti quantici per fornire un dettaglio maggiore per quanto riguarda la gamma cromatica riproducibile ma, per forza di cose, non possono ottenere il nero assoluto degli OLED.

Che cos'è l'HDR (High Dynamic Range) e perché è importante?

Il terzo aspetto su cui dobbiamo focalizzarci è il supporto a una o più tecnologie HDR, acronimo di High Dynamic Range. Questo consente al TV di riprodurre, come dice il nome stesso, una gamma di colori più ampia rispetto al passato, avvicinandosi il più possibile allo spettro visibile dall’occhio umano. Di conseguenza, potremo rimanere letteralmente accecati da una luce piuttosto intensa o vedere le sfumature più minuziose nelle aree più buie. Attualmente sono presenti diversi standard, dal più comune HDR a HDR10+ e Dolby Vision, oltre a HLG per le normali trasmissioni televisive. Il migliore in assoluto è Dolby Vision, ma rimane ad appannaggio solitamente delle TV di fascia più alta.

Che cos'è l'input lag e come cambia l'esperienza di gioco?

L’input lag è un fattore particolarmente importante per i giocatori, perché determina il tempo impiegato affinché l’azione impartita tramite la pressione di un tasto produca l’effetto desiderato sullo schermo. Ovviamente, più il valore, espresso in ms (millisecondi), sarà basso, più l’azione di gioco risulterà reattiva ed appagante. Tale dato è particolarmente significativo per i videogiochi ricchi di azione veloce, come gli sparatutto competitivi in prima persona a 60fps (o più), mentre è meno impattante nei giochi d’avventura a 30fps.

Che cos'è il refresh rate e perché deve essere alto?

Il refresh rate, o frequenza di aggiornamento, è il numero di volte al secondo in cui il display aggiorna l’immagine mostrata e viene misurato in Hz. In questo caso, maggiore sarà questo valore, più fluida ci sembrerà l’azione di gioco vera e propria. Da lungo tempo il refresh rate standard di una TV è pari a 60Hz, ma recentemente sul mercato hanno fatto il loro ingresso anche TV con refresh rate più elevati, sino a 120Hz, dando una sensazione di fluidità assolutamente superiore a tutto vantaggio della godibilità complessiva, soprattutto in giochi molto veloci come possono essere quelli di corse. Ovviamente tale caratteristica deve essere supportata anche dalla sorgente e le console di prossima generazione sembra che punteranno anche su questo fattore.

Quali funzioni smart deve avere una TV gaming?

Al giorno d’oggi si tende a rendere tutto “smart” e perennemente collegato ad Internet ed ovviamente anche le TV non possono certamente mancare all’appello. Le TV moderne, infatti, sono dotate di un vero e proprio sistema operativo con un ecosistema di app proprio ed in grado di trasformare il dispositivo nel centro multimediale vero e proprio di casa. Samsung usa il sistema operativo proprietario Tizen, molto ben supportato e ricco di applicazioni , mentre LG si affida a WebOS. Su entrambi possiamo trovare tutte le app dei maggiori servizi di streaming in circolazione, come Netflix, Prime Video o NowTV, ed offrono un’interfaccia molto pulita e fluida. Molto valido anche AndroidTV, basato sul popolarissimo sistema operativo Android largamente impiegato in ambito mobile, mentre i produttori ancora non molto diffusi o importanti offrono OS meno supportati ma non per questo motivo meno validi, come il VIDAA di Hisense.

Quali porte HDMI dovrebbe possedere una TV gaming 4K?

Le TV moderne accettano ormai solo ingressi in formato HDMI, standard definito originariamente nel 2002 e che è stato migliorato nel corso del tempo per essere in grado di trasportare segnali sempre più corposi ed a maggiore velocità. Come detto anche nell'introduzione, la versione più recente è l’HDMI 2.1, in grado di arrivare sino all’incredibile risoluzione 10K a 120Hz, offre il supporto al Game Mode VRR, HDR dinamico ed altro ancora. Se volete una TV “future-proof” vi conviene pertanto indirizzarvi verso una TV dotata di ingressi HDMI 2.1 o almeno HDMI 2.0. Facciamo presente che, nonostante la forma della porta sia la stessa, è molto importante usare il cavo adatto e certificato per un determinato tipo di connessione. Ad esempio, acquistando un cavo certificato HDMI 1.4 sarà molto difficile riuscire ad arrivare a 4K e 60Hz anche collegando tra loro due dispositivi HDMI 2.0.

Cosa sono VRR, ALLM e modalità gioco?

Racchiudiamo infine in questa sezione tutte le tecnologie che aiutano a migliorare l’esperienza complessiva di gaming sulla TV.  Infatti, nel corso del tempo le TV hanno iniziato a “prendere in prestito” alcune caratteristiche possedute in precedenza dai monitor da gaming usati dai professionisti su PC, tra cui il refresh rate più alto dei canonici 60Hz a cui siamo stati limitati per fin troppo tempo in ambito console. A questo proposito, HDMI 2.1 ha introdotto il supporto a tecnologie come VRR, cioè Variable Refresh RateAuto Low Latency (ALLM), che permette alla TV di capire che ad un determinato ingresso è presente una console ed effettua un cambio automatico alla “modalità gioco” – la quale consente di avere un input lag più basso tramite la disattivazione di inutili, almeno in ambito gaming, filtri per il miglioramento delle immagini.

1. Hisense A78GQ

Immagine di Hisense A78GQ

La migliore 4K budget

La Hisense QLED A78GQ unisce qualità 4K e gaming reattivo a un prezzo conveniente.

La smart TV Hisense QLED A78GQ si distingue nel mercato per essere una delle migliori opzioni per gli appassionati di gaming alla ricerca di una soluzione economica senza compromettere la qualità. Questo modello sfrutta la tecnologia Quantum Dot per offrire una qualità dell'immagine 4K eccezionale, con colori vivaci e dettagli nitidi che arricchiscono l'esperienza visiva durante il gioco​​​​. Per quanto riguarda il gaming, la smart TV offre bassi tempi di risposta e supporto per le tecnologie HDR, elementi essenziali per un'esperienza di gioco immersiva e reattiva. Le dimensioni disponibili, 65" e 50", offrono un'ampia scelta per adattarsi a diversi spazi abitativi, rendendo questa TV versatile oltre che performante per un'esperienza di gioco coinvolgente a un prezzo accessibile​​​​. 

2. Sony Bravia XR serie A95L

Immagine di Sony Bravia XR serie A95L

La migliore 4K QD-OLED

La Sony A95L è ideale per il gaming, grazie al suo pannello QD-OLED e alle tecnologie VRR e ALLM che migliorano l'esperienza visiva.

La smart TV Sony A95L si distingue come una delle migliori opzioni per il gaming, grazie al suo innovativo pannello QD-OLED. Questa tecnologia, di seconda generazione fornita da Samsung Display, migliora notevolmente l'esperienza visiva offrendo colori vividi, neri profondi e un contrasto eccezionale. Sony A95L è progettata per soddisfare le esigenze dei giocatori più esigenti, assicurando una qualità dell'immagine superlativa e una fluidità di gioco ottimale. La serie A95L sfrutta la tecnologia BRAVIA XR per un'elaborazione dell'immagine intelligente, migliorando la qualità visiva in tempo reale. Con un input lag ridotto, è ideale per i videogiochi ad alta velocità, assicurando una risposta immediata ai comandi. Supporta inoltre le tecnologie più avanzate come il VRR (Variable Refresh Rate) e l'ALLM (Auto Low Latency Mode), ottimizzando ulteriormente l'esperienza di gioco. La connettività è all'avanguardia, con porte HDMI 2.1 che permettono il trasferimento di dati ad alta velocità e la compatibilità con i formati video di nuova generazione. Infine, il design elegante e sottile si integra perfettamente in ogni ambiente domestico, rendendo la Sony A95L non solo una TV eccellente per il gaming ma anche un complemento d'arredo di alto livello. 

3. LG OLED Evo Serie G3

Immagine di LG OLED Evo Serie G3

La migliore 4K OLED

La LG OLED G6, con tecnologia OLED e supporto a VRR e ALLM, offre un'esperienza di gioco ottimale, combinando qualità visiva e audio immersivo.

La serie G3 di smart TV LG OLED si pone come un punto di riferimento per gli appassionati di videogiochi, grazie alla sua perfetta fusione di eleganza, innovazione e prestazioni. La tecnologia OLED, con la sua capacità di autoilluminazione dei pixel, assicura neri profondi e colori vibranti, garantendo un'immagine 4K Ultra HD di eccezionale nitidezza e realismo visivo. Un punto di forza significativo è la bassa latenza, vitale per i videogiocatori che necessitano di una risposta immediata dai comandi impartiti, resa ancora più efficace dalle porte HDMI 2.1 che supportano frequenze di aggiornamento fino a 120Hz a 4K, assicurando un'esperienza di gioco fluida e reattiva. Funzioni come VRR (Variable Refresh Rate) e ALLM (Auto Low Latency Mode), insieme alla compatibilità con NVIDIA G-Sync e AMD FreeSync, contribuiscono ulteriormente a migliorare l'esperienza di gioco, eliminando sfarfallii e strappi dell'immagine. L'audio Dolby Atmos arricchisce l'esperienza con un suono tridimensionale coinvolgente. Il design elegante e sottile si integra armoniosamente in ogni ambiente, rendendo la serie G3 un complemento d'arredo raffinato oltre che una piattaforma di gioco potente. 

4. Samsung Neo QLED QN90C

Immagine di Samsung Neo QLED QN90C

La migliore 4K QLED

La Samsung Neo QLED QN90C è l'ideale per il gaming non OLED, offrendo alta luminosità, contrasto, e reattività senza rischio di Burn-In.

Se preferite acquistare la migliore TV gaming non OLED per paura dell’effetto Burn-In – in pratica la comparsa di eventuali aloni dovuti alla persistenza di un’immagine – o parte di essa, per troppo tempo sullo schermo, vi consigliamo di dirigere la vostra attenzione sulla serie Neo QLED QN90C di Samsung. Alla base di questa serie è la tecnologia Neo QLED, che, grazie ai mini LED, offre luminosità eccezionale e un contrasto sorprendente, essenziali per un'immagine chiara e vibrante durante il gioco. La risoluzione 4K eleva l'esperienza visiva, permettendo una completa immersione nei mondi di gioco ricchi di dettagli. Un aspetto cruciale per i giocatori è la bassa latenza, che assicura una risposta quasi istantanea ai comandi, elemento fondamentale in situazioni di gioco che richiedono reazioni rapide. La supporto a VRR (Variable Refresh Rate) e ALLM (Auto Low Latency Mode) elimina sfarfallii e tearing dell'immagine, ottimizzando ulteriormente l'esperienza di gioco. La piattaforma smart Tizen amplia le funzionalità, offrendo accesso a una vasta gamma di applicazioni e servizi streaming. 

5. PHILIPS Ambilight OLED808

Immagine di PHILIPS Ambilight OLED808

La migliore 4K OLED con Ambilight

La Philips OLED 818 eccelle nel gaming con la sua tecnologia OLED, Ambilight per un'immersione profonda, e supporto Dolby Atmos.

La smart TV Philips OLED 818 rappresenta una scelta eccellente per gli appassionati di gaming. Questa TV si distingue per la sua tecnologia OLED, che offre immagini di qualità superiore con neri profondi e colori vividi, garantendo una resa visiva incredibilmente dettagliata e immersiva. Uno degli aspetti più innovativi e apprezzati della Philips OLED 818 è l'integrazione di Ambilight, una tecnologia esclusiva Philips che estende l'esperienza visiva oltre lo schermo, proiettando un'aura di luce sui muri circostanti in armonia con ciò che viene visualizzato sul display. Questa caratteristica non solo migliora l'immersività durante il gioco, ma riduce anche l'affaticamento visivo, rendendola questa TV OLED 4K ideale per lunghe sessioni di gioco. Per quanto riguarda il suono, è dotata di un sistema audio che supporta Dolby Atmos, offrendo una qualità del suono avvolgente e ricca di dettagli. La Philips OLED 818 è dotata inoltre del sistema operativo Saphi, che fornisce accesso a un'ampia gamma di app e servizi di streaming. Grazie alla compatibilità con gli assistenti vocali, come Alexa, permette un controllo vocale intuitivo per una maggiore comodità. Le sue funzionalità dedicate al gaming, come il basso input lag e il supporto al variabile refresh rate, la rendono una scelta ideale per i gamer che cercano una TV che possa migliorare la loro esperienza di gioco.