News 2 min

No, non avete avuto un’allucinazione, la Mini dei Pokémon esiste davvero

Tra gli annunci della Gamescom 2022 c'è stato anche il reveal di una concept car di Mini a tema Pokémon. Sì, l'abbiamo vista tutti

Gamescom 2022 ha aperto ufficialmente le danze e, durante la Opening Night Live, ci sono stati tantissimi annunci.

È mancato il tanto atteso sequel di Death Stranding (che trovate su Amazon) che Hideo Kojima sembrava essersi lasciato scappare negli scorsi mesi, tanto per fare un esempio.

Ma il designer si è rifatto perché, con una certa sorpresa generale… ha annunciato un podcast in esclusiva su Spotify.

Tra le novità, però, abbiamo visto per la prima volta il tanto chiacchierato Everywhere, che si è mostrato in un primo video e ci ha raccontato le sue potenzialità.

 

Ma abbiamo visto anche la Mini dei Pokémon. Sì, non è stata un’allucinazione né qualcosa che avete visto solo voi.

Tra i nuovi sponsor dell’area merch di Gamescom 2022 c’è anche Mini, che ha presentato la MINI Concept Aceman con la “modalità Pokémon”.

Una funzionalità che, dichiara la casa automobilistica, permettono al guidatore di essere accompagnato dall’iconico Pikachu o dalla Poké Ball sul display OLED, che prenderanno il posto dello strumento centrale, una volta attivata la modalità Experience.

Attraverso un’avanzata tecnologia di proiezione, l’animazione si estende sulla dashboard, sulle porte anteriori e sul cofano.

«MINI e Pikachu si uniscono nell’approccio curioso e spensierato nei confronti delle sfide» dichiara l’azienda, per cui la gamification è un obiettivo sempre più interessante e centrale nei futuri design delle vetture.

Non è chiaro se la MINI Concept Aceman sarà mai in vendita o rimarrà solamente un veicolo di natura commerciale e avveniristica, ma di sicuro adesso ci stiamo immaginando altri crossover improbabili con i videogiochi.

Di sicuro alla Opening Night Live della Gamescom 2022 ci sono stati annunci di ogni tipo, ma per fortuna ce ne sono stati tanti anche a tema strettamente gaming: eccoli qua.

C’è stato modo, ad esempio, di vedere in azione nuovamente Hogwarts Legacy, che ha portato la sua magia in quel di Colonia.