News 2 min

Nintendo Switch, nuovo aggiornamento disponibile: ecco che cosa cambia

Un nuovo aggiornamento è disponibile su Nintendo Switch: non è necessario alcun riavvio.

Nintendo ha appena rilasciato un nuovo aggiornamento per tutte le console della famiglia Switch, con una differenza fondamentale rispetto alle precedenti patch: gli utenti non devono eseguire alcuna operazione.

Si tratta infatti di un cosiddetto update «rebootless», ovvero una patch silenziosa applicata dalla casa di Kyoto che non richiede alcun riavvio delle console Nintendo Switch (potete acquistare il modello OLED in offerta su Amazon).

Questo significa che non cambierà nemmeno il firmware della console, che continuerà dunque a risultare la versione 14.1.2, proprio come il precedente aggiornamento rilasciato poche settimane fa.

Sebbene a breve saremo in grado di scoprire tante novità in arrivo grazie al nuovo Nintendo Direct, dato il modo in cui è arrivato l’aggiornamento non sono disponibili cambiamenti corposi: la casa di Kyoto ha infatti semplicemente aumentato il vocabolario delle parole non consentite.

Il dataminer OatmealDome (via Nintendo Life) ha infatti segnalato che l’aggiornamento in questione ha aggiunto diversi termini alle parolacce non utilizzabili per i servizi su Switch: sono stati inclusi insulti, termini legati al razzismo e di natura sessuale, riferimenti a organizzazioni terroristiche e altro ancora.

Curiosamente, l’ultima volta che la casa di Kyoto ha rilasciato un aggiornamento di questo tipo è stato l’11 dicembre 2020, quando era disponibile il firmware 11.0.1: anche in quel caso, la motivazione era legata al vocabolario delle parolacce.

Nintendo sta dunque lavorando costantemente per garantire un ambiente sicuro a tutti i suoi giocatori, un aspetto che è sempre stato motivo di grande orgoglio per la casa di Kyoto.

Per quanto riguarda invece gli utenti, come citavamo in apertura non è necessario alcun tipo di intervento, a patto naturalmente di aver già aggiornato la console in precedenza: non sembrano essere stati rivelati ulteriori modifiche nascoste, ma se dovessero emergere ulteriori novità vi terremo prontamente aggiornati.

I fan dovrebbero dunque rivolgere le loro principali attenzione all’imminente Nintendo Direct, tenendo gli occhi aperti su tutti i potenziali annunci che, come sempre, vi riporteremo sulle nostre pagine: chissà se ci sarà anche l’occasione di annunciare il chiacchierato remaster di Metroid Prime.