News 2 min

Netflix punta tutto sui giochi gratis: “saremo i migliori del settore”

Netflix vuole diventare uno dei migliori abbonamenti in grado di fornire giochi gratis.

Netflix non ha mai nascosto di voler puntare sempre maggiormente al mercato dei videogiochi e nelle ultime ore ha ribadito che si tratterebbe di un vero e proprio investimento per poter offrire sempre il meglio.

Al momento il gigante dello streaming ha dimostrato la propria vicinanza ai videogiochi non solo proponendo diversi titoli gratis, ma anche realizzando diverse serie animate molto apprezzate, come Arcane, lo show tratto dall’universo di League of Legends.

Proprio pochi giorni fa sono stati annunciati due nuovi giochi gratis per dispositivi mobile, ma in futuro il loro servizio potrebbe anche evolversi e superare i titoli per smartphone.

Durante una delle consuete call con i propri investitori, Netflix ha infatti voluto commentare l’acquisizione di Activision Blizzard da parte di Microsoft: la mossa è stata particolarmente apprezzata ed è stata vista come una conferma di come il loro modello di iscrizione sia la strada giusta (via Wccftech).

Secondo il COO Greg Peters, l’acquisizione del gigantesco publisher, che a breve entrerà ufficialmente a far parte del team Xbox, non è altro che la dimostrazione di come l’iscrizione in abbonamento sia «un grande modello per connettere consumatori in tutto il mondo con i videogiochi».

Del resto, Xbox Game Pass si è sempre ispirato allo stesso Netflix come strumento per distribuire una enorme quantità di videogiochi gratis a milioni di persone.

La piattaforma streaming ha voluto cogliere l’occasione per ribadire che presto saranno svolti passi in avanti anche per l’arrivo di IP molto più importanti, non nascondendo le grandi ambizioni per imporsi nel gaming:

«Direi che quando i videogiochi mobile saranno tra i leader mondiali e noi saremo tra i loro migliori produttori […] allora dovremo chiederci “che cosa faremo dopo?”

Perché noi ci arrampicheremo, cammineremo e correremo per fare centro e non saremo in questo settore “tanto per esserci” o per un comunicato stampa, ma dobbiamo rendere contenti i nostri utenti fornendo loro il meglio della categoria».

Insomma, Netflix è consapevole dell’importanza che il gaming può ricoprire per il proprio abbonamento e sta compiendo piccoli passi per individuare le migliori strategie che possano conquistare gli utenti a suon di giochi gratis.

Non appena riuscirà a ottenere risultati importanti, l’intenzione è quella di aumentare maggiormente gli sforzi per riuscire ad imporsi nel settore videoludico: non resta che aspettare e scoprire quali saranno le prossime mosse del colosso dello streaming.

Del resto, i videogiocatori hanno già dimostrato di apprezzare le serie dedicate: basti pensare che la serie di The Witcher, pur essendo dichiaratamente ispirata ai libri, ha dato una notevole spinta anche ai celebri videogiochi.

C’è molta curiosità anche per lo show di Cuphead, che sarà un vero e proprio cartone animato d’epoca: sarà ufficialmente disponibile a partire dal 18 febbraio.

Se volete supportare SpazioGames, potete acquistare i vostri videogiochi su Amazon a nessun costo aggiuntivo.