News 2 min

Netflix, nuovo gioco gratis disponibile anche su mobile, da ora

Il suggestivo Immortality è reperibile nella sezione giochi dell’applicazione di Netflix, e da oggi è disponibile anche su mobile.

Netflix non ha mai detto stop alla sua proposta di giochi gratis da rilasciare a cadenza regolare, visto che ora se ne è aggiunto un altro molto importante, lato mobile.

In maniera simile a servizi come Xbox Game Pass (a cui potete iscrivervi anche su Amazon) il colosso dello streaming sembra volere intrattenere la sua utenza con novità di vario tipo.

Come hanno dimostrato anche le novità di ottobre, Netflix vuole continuare a proporre ai suoi abbonati titoli di tutto rispetto, ed è bene così.

A ottobre, il nuovo titolo gratis messo a disposizione per gli abbonati è stato il suggestivo Immortality, disponibile nella sezione giochi dell’applicazione e ora disponibile anche su mobile.

Come riportato anche da GameStop, l’ultimo gioco del regista di Telling Lies Sam Barlow è ora disponibile su mobile tramite Netflix.

Lo sviluppatore HalfMermaid aveva annunciato ad agosto che il gioco sarebbe arrivato sui dispositivi Apple e Android, non appena lo studio si fosse sentito sicuro che gli abbonati di Netflix avrebbero potuto ottenere la “migliore esperienza possibile” su quelle piattaforme.

Uscito all’inizio di quest’anno, Immortality si concentra sulla risoluzione del mistero della scomparsa dell’attrice – fittizia – Marissa Marcel, passando in rassegna i filmati delle sue apparizioni cinematografiche per trovare indizi sulla sua sorte.

Come altri giochi della libreria di Netflix, si tratta di download completi e non di streaming sul dispositivo mobile. Per Immortality, questo titolo ad alto contenuto narrativo occuperà 12 GB di spazio sul vostro dispositivo.

Sulle pagine di SpazioGames abbiamo recensito il gioco, spiegandovi che «Immortality è l’opera più complessa di Sam Barlow, la più filosofica e inconsueta, che non ha paura di osare con temi e sperimentazioni che abbracciano cinema e videogioco, letteratura e psicologia».

Ma non solo: di recente Netflix ha lanciato una nuova funzione che consente agli utenti di creare i propri account pubblici personalizzati per la piattaforma, ossia dei veri e propri gamertag.