News 2 min

Nell’anno di Elden Ring e God of War Ragnarok, il GOTY dei fan è… Genshin Impact

Genshin Impact sorprende tutti e si porta a casa il GOTY dei fan ai The Game Awards 2022.

In un anno che è stato sicuramente ricco di grandi uscite, c’è stato un titolo in particolare che ha stravolto ogni possibile pronostico, portandosi a casa uno dei premi più ambiti dagli sviluppatori: The Game Awards 2022 ha infatti premiato Genshin Impact con il Player’s Voice Award, il GOTY assegnato soltanto dai fan.

Il 2022 non è stato certamente un anno debole dal punto di vista delle uscite tripla-A: abbiamo infatti assistito ad alcuni titoli fenomenali e ancora oggi molto discussi come Elden Ring (che trovate in sconto su Amazon), l’attesa esclusiva PlayStation God of War Ragnarok e tantissime grandi sorprese che si sono date battaglie nelle diverse categorie.

Eppure, nonostante non sia riuscito a vincere nemmeno il premio di miglior gioco mobile o persistente, Genshin Impact continua ad avere un successo strepitoso tra la propria community, che ha deciso di votarlo alla quasi totale unanimità, pur senza polemiche.

Dopo un’agguerrita guerra con Sonic Frontiers, altra rivelazione di questo premio che si è però dovuto accontentare del secondo posto, sono volate accuse da entrambi i lati di presunti voti falsificati, sui quali però Geoff Keighley e il suo staff hanno indagato e confermando di aver rimosso tutte le votazioni arrivate dai bot.

In seguito al rigoroso conteggio finale, alla fine è stato confermato il dato che per molti appassionati potrebbe risultare clamoroso: gli utenti che hanno seguito The Game Awards 2022 hanno deciso di premiare Genshin Impact come migliore gioco dell’anno.

Un risultato che, senza nulla togliere all’ottimo lavoro fatto da Hoyoverse e gli sviluppatori con i loro continui aggiornamenti, che proprio pochi giorni fa hanno introdotto la lingua italiana, è destinato inevitabilmente a far discutere e generare polemiche, anche riguardo a quelle che potrebbero essere state le vere motivazioni per i voti.

Sono infatti in molti a sospettare che i voti di massa siano arrivati non tanto per le effettive qualità del titolo, ma per la promessa di eventuali Primogems gratuite, la valuta del gioco necessaria per le evocazioni di Genshin Impact.

Ed effettivamente, a poche ore di distanza dalla premiazione, gli sviluppatori hanno deciso di regalare a tutti i fan 800 Primogems gratis dal 10 al 13 dicembre, alimentando ulteriormente i sospetti sulle reali motivazioni degli appassionati.

Va comunque detto che non è la prima volta che i Player’s Voice Awards fanno discutere: del resto, basta ricordare che l’anno scorso a vincere il premio è stato Halo Infinite, un gioco che non era ancora neanche uscito e che quest’anno non ha ricevuto neanche una nomination.

In ogni caso, non possiamo che fare i complimenti a Genshin Impact per essere riuscito a sconfiggere la concorrenza agguerrita di Sonic Frontiers e di Elden Ring, ancora più impressionante se consideriamo che il soulslike open world ha vinto il “vero” Game of the Year dello show.