News 2 min

Naughty Dog, iniziano i lavori sul motion capture (e c’entra The Last of Us)

Qualcosa bolle in pentola, questo è certo. Ma cosa?

Naughty Dog si trova in un momento di particolare fermento produttivo, essendo impegnata su più fronti nella creazione di molteplici prodotti AAA non meglio precisati.

I fan della serie di The Last of Us sperano caldamente che uno di questi possa essere il tanto agognato multiplayer standalone ambientato nello stesso universo narrativo.

Se prendiamo per buono quanto emerso finora, gli indizi relativi a un progetto del genere lasciano ben sperare su ciò che la versione multigiocatore potrebbe avere in serbo.

Ma l’anima single player dell’esperienza non verrà comunque messa da parte, e una feature ben precisa potrebbe rimandare a una struttura del genere.

A fare luce sugli attuali piani della software house californiana ci ha pensato un tweet di Marianne Hayden, senior cinematic animator presso Naughty Dog.

Ciò che ha mandato in brodo di giuggiole i fan è stata la foto allegata al post di Hayden, scattata sul set durante una sessione di motion capture insieme all’attore e stuntman Mark Musashi.

I videogiocatori hanno notato immediatamente la t-shirt con il logo di The Last of Us Part II indossata dall’animatrice, e hanno interpretato la scelta come una sorta di suggerimento.

In merito a Mark Musashi, si tratta di uno stuntman e attore specializzato in arti marziali che ha già prestato i suoi servizi al primo e al secondo episodio della serie, al DLC Left Behind nonché ad Uncharted 4 e Lost Legacy.

L’immagine (che trovate qui sotto) è stata segnalata anche da GameRant ed è accompagnata dalla didascalia «è bello tornare sul set!»:

In molti sperano che possa trattarsi di The Last of Us Part III, che, è bene ricordarlo, ha già una trama, come confermato dallo stesso director Neil Druckmann.

Considerato il coinvolgimento di Musashi in Uncharted non è comunque da escludere che la software house possa essere al lavoro sul futuro della serie con protagonista Nathan Drake.

Naughty Dog è infatti prossima al rilancio del quarto episodio e dello spin-off con protagonista Chloe Frazer su PS5 e PC con Uncharted Legacy Of Thieves Collection, anche se la software house si occuperà solo di una delle due versioni.

Se state già pensando a un sequel dell’avventura di Ellie, dare un’occhiata a come potrebbe essere nel terzo capitolo non farà che aumentare la vostra fame di novità.

Se invece il gioco non vi è piaciuto, non ha destato il vostro interesse o semplicemente ha deluso le vostre aspettative, sappiate che Neil Druckmann ha un messaggio per voi.

Se amate lo stile di Naughty Dog non potete perdere l’occasione di fare vostro The Last of Us Part II all’ottimo prezzo proposto da Amazon.