News 2 min

Microsoft Flight Simulator nel 2022 riceverà l’aggiunta più richiesta

Si vola, ma stavolta a bassa quota.

Sin dalla sua uscita su PC, Microsoft Flight Simulator ha davvero convinto tutti i giocatori che ci si sono avvicinati per la prima volta.

Il titolo in questione va infatti oltre i classici simulatori, offrendo di fatto un grado di realismo difficilmente riscontrabile in titoli simili.

Nella sua recensione, anche il nostro Paolo Sirio vi ha spiegato perché il titolo di Asobo Studio e Microsoft rappresenta un nuovo paradigma per i videogiochi simulativi, grazie al suo modello di guida scalabile ma mai complesso.

Del resto, l’intera stampa internazionale sembrava essere d’accordo con il nostro punto di vista, poco dopo il rilascio del gioco su personal computer.

Ora, è arrivata una notizia che farà sicuramente felici tutti coloro che desiderano imparare a volare utilizzando un mezzo di trasporto aereo decisamente differente.

Sembra infatti che gli elicotteri arriveranno finalmente in Microsoft Flight Simulator nel corso del prossimo anno, in data da destinarsi.

Asobo, nell’ultimo aggiornamento sullo sviluppo, ha infatti condiviso una tabella di marcia dettagliata relativamente a tutto ciò che è in arrivo nelle prossime settimane (via VG247).

Parlando delle funzionalità più richieste dalla community, spicca ovviamente proprio l’aggiunta degli elicotteri, raccogliendo oltre 1.500 voti.

Nel programma di sviluppo, i velivoli sono contrassegnati come “pianificati”, con un rilascio previsto genericamente del 2022.

L’elenco includeva anche altre 47 richieste da parte dei giocatori, alcune delle quali in lavorazione, mentre altre sono in fase di indagine.

Le mappe altamente dettagliate di Microsoft Flight Simulator si prestano molto bene al volo a bassa quota, cosa questa che gli elicotteri riuscirebbero quindi a replicare alla perfezione.

Il gioco si prepara quindi a una sorta di seconda giovinezza, vista anche la sua uscita su Xbox Series X/S il 27 luglio prossimo.

Lo stesso giorno, il gioco riceverà anche importanti miglioramenti delle prestazioni grazie alle ottimizzazioni della CPU.

Avete letto in ogni caso anche che il prossimo gioco Microsoft in arrivo anche su PS5 non avrà né HDR, né 120fps, mentre sulle console Xbox sì?

Ma non solo: parlando di Xbox Games Pass sappiate che tre giochi specifici stanno per lasciare il catalogo (quindi correte).

Infine, nei prossimi giorni sul servizio arriveranno altri due giochi gratis relativi al mese di luglio, come preannunciato da Xbox.

Se volete provare il simulatore di aerei targato Microsoft, potete trovare anche la copia fisica a prezzo davvero basso.