News 2 min

Metal Gear Solid, Konami potrebbe aver cancellato un nuovo capitolo

Ikuya Nakamura era davvero al lavoro su un nuovo MGS non annunciato?

La saga di Metal Gear Solid è uno dei brand Konami che i fan chiedono a gran voce, specie dopo la cacciata di Kojima avvenuta ormai diversi anni fa.

I vari capitoli di Metal Gear Solid hanno infatti lasciato un segno nel cuore di tantissimi giocatori, tanto che in molti sperano che prima o poi il publisher nipponico possa prima a o poi rispolverare Snake e soci.

Diverse fonti hanno confermato al giornalista Andy Robinson che la compagnia giapponese sarebbe pronta a rispolverare i suoi franchise più famosi, incluso MGS.

Vero anche che ad oggi, riproposizioni amatoriali a parte, non vi è stato alcun annuncio ufficiale: ora, però, un ex sviluppatore di Metal Gear Solid ha affermato che un progetto è stato cancellato da Konami nel 2019.

Come riportato da GamesRadar+, l’ex artista e co-direttore della serie Metal Gear, Ikuya Nakamura, ha pubblicato diversi tweet facendo riferimento a un progetto non annunciato presso Konami.

A quanto pare, un tweet in particolare di Nakamura fa menzione di un gioco che è stato in sviluppo per un certo numero di mesi presso Konami nel 2019, prima di essere cancellato.

Ulteriori tweet di Nakamura indicano che questo progetto era relativo alla rinascita di una IP specifica.

Non ci sono indicazioni su quale possa essere questa proprietà, ma ulteriori tweet di Nakamura indicano che questo progetto potrebbe essere stato scartato a favore dello sviluppo di un nuovo titolo presso Konami avvenuto nell’anno successivo.

Ovviamente, è interessante notare che l’artista ha trascorso praticamente tutta la sua carriera sviluppando la serie Metal Gear presso Konami, lavorando sull’originale Metal Gear Solid fino a Metal Gear Survive nel 2018, mentre ha anche assunto ruoli di produzione per Metal Gear Solid V The Phantom Pain e Ground Zeroes.

Nell’attesa che un remake di MGS venga annunciato per davvero, avete visto quello di Metal Gear Solid 2 con la potenza grafica dell’Unreal Engine 5?

Ma non solo: anche la versione tridimensionale del classico Metal Gear del 1987 sembra davvero pazzesca.

Per concludere, se volete scoprire i migliori e i peggiori capitoli della serie di Metal Gear Solid date un’occhiata alla nostra classifica pubblicata sempre e solo sulle pagine di SpazioGames.

Se volete procurarvi un altro capolavoro di Hideo Kojima, potete acquistare Death Stranding su PC anche in una fantastica steelbook a prezzo davvero speciale.