News 1 min

Max Payne compie 20 anni: auguri di Remedy (con easter egg)

Buon compleanno al personaggio più tormentato dei videogiochi

Max Payne compie oggi 20 anni, e lo sviluppatore Remedy ha deciso di celebrarlo in una maniera assolutamente unica.

Il gioco creato dal team di Control è stato lanciato in origine il 23 luglio 2001 per PC Windows (e meno di sei mesi dopo per PlayStation 2).

Pochi sanno che in origine era prevista una modalità multiplayer per il gioco, dettaglio svelato in occasione del suo 17esimo compleanno.

Nonostante non si faccia più vedere da qualche anno, la serie continua ad ispirare nuovi titoli, come questo che è stato appena svelato.

Remedy ha celebrato il 20esimo anniversario con uno speciale video pubblicato sul suo canale Twitter stamattina.

Nel video, è possibile vedere l’attore dietro il protagonista Max Payne, il creative director Sam Lake, e la sua voce nel gioco, James McCaffrey.

La clip vede i due ringraziare la community per l’affetto dimostrato ancora oggi e Lake, creatore anche di Quantum Break, prendere l’iconica giacca di pelle con cui recitava in Max Payne.

Il finale è uno speciale tributo al gioco, che non vi anticipiamo ma siamo sicuri che vi farà venire la pelle d’oca.

Nella condivisione social sono stati taggati anche Rockstar Games, attuale proprietaria dell’IP, e 3D Realms, che aveva collaborato allo sviluppo.

Rockstar ha ricondiviso il trailer, augurando un «buon compleanno Max!», anche se al momento pare molto lontana dalla saga.

Com’è noto, lo studio è attualmente concentrato su GTA 6, sebbene i lavori procedano silenziosamente dietro le quinte.

Il suo prossimo appuntamento è però per la fine dell’anno con GTA V next-gen, in programma per PS5 e Xbox Series X|S.

Quanto a Remedy, invece, è stato annunciato poche settimane fa uno spin-off multiplayer di Control e un seguito a tutto tondo.

Siete in vena di esperienze Rockstar? Date un’occhiata a questo prezzo su Red Dead Redemption 2