News 2 min

Marvel’s Spider-Man si aggiorna con nuovi contenuti, ma solo su PS5

Solo la versione PS5 di Marvel's Spider-Man riceverà i nuovi costumi: Insomniac spiega le motivazioni.

Marvel’s Spider-Man non è soltanto un eccellente adattamento videoludico di uno dei supereroi più amati di sempre, ma è allo stesso tempo una delle esclusive di maggior successo della scorsa generazione PlayStation.

In occasione dell’uscita di Marvel’s Spider-Man Miles Morales, Insomniac ha deciso di realizzare una nuova versione Remastered su PS5, che sta per ricevere ufficialmente alcuni nuovi contenuti estetici.

Si tratta di due nuovi costumi ispirati a Spider-Man No Way Home, il nuovo film del Marvel Cinematic Universe molto atteso dagli appassionati e che arriverà nelle sale cinematografiche nei prossimi giorni.

Tuttavia, i fan che si aspettavano di ricevere tali contenuti anche su PS4 hanno ricevuto una grande delusione: Insomniac ha infatti annunciato che queste skin saranno disponibili soltanto per la versione PS5.

Inutile dire che questa rivelazione ha provocato non poco stupore tra la community, che non riusciva a comprendere come mai si sia deciso improvvisamente di non aggiornare più la versione PS4, lasciando dunque i fan storici a bocca asciutta.

Come riportato da Game Rant, Insomniac ha voluto chiarire la situazione, spiegando che non si è trattato di un capriccio ma di una decisione legata all’hardware di PS4:

«Fin dal lancio nel 2018, abbiamo aggiornato Marvel’s Spider-Man (PS4) 19 volte, aggiungendo più costumi e feature di quanto inizialmente pianificato. Ogni patch successiva è diventata tecnicamente più complessa, soprattutto per il mantenimento delle performance streaming dall’hard drive di PS4.

Per assicurarci che i fan continuino a godersi Marvel’s Spider-Man (PS4) con le sue prestazioni ottimali, abbiamo preso la difficile decisione di rilasciare questi nuovi costumi solo su Marvel’s Spider-Man Remastered (PS5), dato che l’engine su PS5 ci permette di aggiornare il gioco senza limitare l’esperienza dei giocatori».

Insomma, stando a quanto dichiarato agli sviluppatori, Marvel’s Spider-Man allo stato attuale starebbe già spremendo a sufficienza le capacità hardware di PS4, rendendo molto difficile continuare ad aggiungere contenuti senza che il gioco peggiori come conseguenza.

Da qui la scelta di limitare l’inserimento di nuovi costumi — e, plausibilmente, eventuali ulteriori contenuti aggiuntivi — da qui in avanti dovrebbe avvenire soltanto su PS5, con buona pace dei fan che hanno supportato l’avventura di Peter Parker fin dal lancio.

In ogni caso, l’impegno degli sviluppatori non può essere certo messo in discussione, come dimostrato dal bellissimo confronto finale del gioco: una dimostrazione che il crunch non è sempre la soluzione ideale.

Resta comunque l’amaro in bocca per quei giocatori che avrebbero voluto divertirsi con nuovi costumi: la possibilità di personalizzare Spider-Man è infatti una delle feature più divertenti della produzione Insomniac, al punto che c’è chi l’ha utilizzata per realizzare poster di 6 film.

Ad ogni modo, resta molto elevata l’attesa dei fan per Marvel’s Spider-Man 2, il sequel che potrebbe decidere di introdurre un amato personaggio del franchise: Insomniac aveva infatti lasciato un indizio importante.

Se non avete ancora recuperato la bellissima avventura di Insomniac, su Amazon potete acquistare Marvel’s Spider-Man al miglior prezzo.