News 1 min

Il successo di Cyberpunk 2077 sta arricchendo CD Projekt RED (che vi piaccia oppure no)

L'avventura a Night City sta portando grandi profitti al team polacco.

CD Projekt RED ha registrato vendite e ricavi record per il 2020 grazie anche e soprattutto al rilascio di Cyberpunk 2077, il gioco di ruolo d’azione finito al centro della polemica per via di un lancio “problematico” (notare le virgolette).

Nonostante le critiche a causa delle sue scarse prestazioni su PS4 e Xbox One (che hanno portato al rilascio di varie patch correttive), il gioco in realtà è andato davvero bene dal punto di vista commerciale, complice una campagna marketing piuttosto aggressiva (e l’inclusione di Keanu Reeves).

Il team polacco ha infatti registrato un fatturato di 562 milioni di dollari nel 2020, un significativo aumento rispetto alla precedente somma record del 2015 di 210 milioni proveniente in larga parte da The Witcher 3: Wild Hunt.

Il fatto che Cyberpunk 2077 sia stato lanciato alla fine dell’anno ha aiutato CD Projekt RED a raggiungere queste cifre in un lasso di tempo davvero molto breve (grazie anche ai pre-order).

Leggi anche: The Witcher 4 si farà? Con il cambio di strategia di CD Projekt la risposta è positiva

Tuttavia, non è tutto oro ciò che luccica: lo sviluppatore sta ancora affrontando il contraccolpo per via di problemi e bug che sembrano sbucare dal nulla, senza considerare che è in corso una class action contro lo studio.

Di recente, CD Projekt ha in ogni caso confermato di aver smantellato la componente multiplayer di Cyberpunk 2077, dando priorità alla versione PS5 e Xbox Series X/S del gioco (prevista entro la fine dell’anno).

Nonostante ciò, il gioco è ancora assente dal PlayStation Store (secondo CD Projekt non dovrebbe infatti mancare molto prima di rivederlo disponibile nel catalogo).

Se magari proprio in virtù della recente patch volete mettere le mani sul titolo CD Projekt al minor prezzo di sempre, approfittate di queste offerte che trovate su Amazon Italia!