News 2 min

Il nuovo gioco nell’universo di Batman potrebbe avere brutte notizie per i giocatori PS4 e Xbox One

Gotham Knights salterà la vecchia generazione?

Gotham Knights di Warner Bros. Games è quasi pronto per essere lanciato dal prossimo mese di ottobre, tanto che di recente il gioco è stato valutato a Taiwan per PS5 e Xbox Series X: nessuna versione old-gen è quindi prevista in uscita?

Il gioco (che trovate anche su Amazon) riprende i personaggi della Bat Family in un contesto da action con elementi multiplayer.

Pur non essendo ambientato nell’Arkhamverse videoludico, il titolo promette di mandare in estasi i fan degli eroi DC Comics.

Ora, come riportato anche da Twistedvoxel, il gioco d’azione-avventura online co-op con Nightwing, Batgirl, Robin e Red Hood potrebbe quindi mancare PS4 e Xbox One.

Mentre il sito ufficiale menziona ancora il lancio del gioco per PS4 e Xbox One, la recente valutazione potrebbe suggerire che Gotham Knights potrebbe abbandonare le console di ultima generazione in favore di PS5 e Xbox Series X.

Ma non solo: magari, invece, potrebbe darsi che il tanto vociferato beta test sarà disponibile solo sulle console di attuale generazione e non su piattaforme old-gen..

Non ci resta quindi che attendere una conferma ufficiale da parte di Warner Bros. Games, la quale dovrebbe arrivare ormai già nelle prossime settimane.

Il gioco avrebbe dovuto essere lanciato nel 2021, ma è stato rimandato al 2022, più precisamente al prossimo 25 ottobre di quest’anno.

Al momento in cui scriviamo il titolo è atteso sia su console di ultima generazione che su PC e piattaforme old-gen PlayStation e Xbox.

Ricordiamo anche che i fan è meglio che tengano d’occhio anche il nuovo titolo dedicato alla Suicide Squad, che segnerà il ritorno di Rocksteady nell’universo dei personaggi DC Comics.

Ma non solo: di recente GPUnity ha rilasciato un incredibile HD Texture Pack per il primo capitolo della serie Batman Arkham.

Infine, Batman Arkham Knight è diventato a suo modo next-gen grazie a un altro splendido lavoro di Giulio Guglielmi, aka Massihancer.