News 2 min

Horizon Forbidden West, Sony conferma la finestra di lancio

Aloy tornerà su PS4 e PS5 in tempo per le vacanze di Natale.

La redazione di Wired, in occasione dei mesi mesi dal lancio americano di PS5, ha deciso di fare il punto circa il futuro della piattaforma current-gen di Sony.

L’uscita di Returnal ha sicuramente solleticato il palato dei possessori di PlayStation 5, desiderosi di scoprire quale giochi arriveranno entro e non oltre la fine dell’anno.

Stando al report pubblicato in queste ore, che ha tra le altre cose anticipato ai nuovi titoli first party in arrivo, Guerrilla Games ha fatto brevemente il punto su Horizon Forbidden West, sequel del titolo di successo uscito nel 2017 Horizon Zero Dawn.

Ricordando che Forbidden West sarà disponibile anche su PS4, il direttore dello studio Guerrilla Angie Smets ha confermato l’uscita entro fine 2021.

Ma non solo: Smets ha confermato che le caratteristiche tattili uniche del DualSense regaleranno ai possessori di PS5 un’esperienza ancora migliore rispetto a coloro che decideranno di giocarci su console old-gen.

«Se vorrete adottare un approccio furtivo rispetto a una situazione di combattimento, decidendo di tuffarvi nell’erba alta, sentirete realmente le foglie sfiorare le vostre mani», ha dichiarato Smets.

Insomma, la conferma di una release entro e non oltre l’anno del secondo capitolo di Horizon  fa sicuramente tirare un sospiro di sollievo a chi temeva un posticipo al 2022.

A questo punto, appare davvero molto improbabile che un altro gioco molto atteso dall’utenza PS5 – ossia God of War Ragnarok – possa “salvarsi” da un eventuale rinvio al prossimo anno. La speranza è in ogni caso sempre l’ultima a morire.

Ricordiamo anche che il CEO Jim Ryan ha confermato che la situazione delle poche scorte di PS5 nel mondo dovrebbe migliorare tra l’estate e la seconda metà dell’anno.

Infine, pochi giorni fa la nostra Stefania Sperandio ci ha deliziati con un bellissimo speciale dedicato al titolo Guerrilla chiamato «Giocare Horizon: Zero Dawn dopo il 2020 è stato disturbante».

Se volete godervi al massimo Horizon: Zero Dawn e relativo sequel, vi raccomandiamo di dotarvi di ottime cuffie per apprezzare il comparto sonoro.