News 2 min

Horizon Forbidden West sarà limitato dal lancio su PS4? Guerrilla chiarisce

La natura cross-gen non avrebbe limitato in alcun modo lo sviluppo di Horizon Forbidden West.

Come ormai molti giocatori sapranno, Horizon Forbidden West sarà un’esclusiva cross-gen: significa dunque che uscirà sia su PlayStation 4 che su PS5.

L’argomento è sicuramente controverso, dato che molti giocatori pensano che questo possa limitare le potenzialità del sequel di Horizon Zero Dawn, visto che significherebbe essere stato concepito principalmente su PS4.

In un’intervista di pochi giorni fa è effettivamente arrivata la conferma da parte di Guerrilla Games di quest’ultimo aspetto, confermando che si tratta di un gioco ideato per PS4 e svelando diversi dettagli.

Questo però non significa che il lavoro del team sia stato meno approfondito: a conferma di ciò è stato confermato che un particolare dettaglio del sequel ha richiesto anni di sviluppo.

La natura cross-gen di Horizon Forbidden West non ne ha limitato lo sviluppo.

In un’intervista rilasciata al portale Hardware Zone, il game director di Horizon Forbidden West, Mathijs de Jonge, ha deciso dunque di chiarire una volta per tutte i dubbi dei fan sulla natura cross-gen del titolo.

Ci ha tenuto dunque a specificare una volta per tutte come ritiene che lo sviluppo cross-gen non stia limitando in alcuna maniera la produzione, che procede molto bene.

Semplicemente la presenza del titolo con una versione specifica su PS5 permetterà al team di poter migliorare ulteriormente alcune caratteristiche del sequel di Zero Dawn, sfruttando la potenza della console next-gen di Sony:

«Credo che la grande differenza tra queste due console, a parte ovviamente l’audio 3D, il caricamento rapido ed il DualSense, riguardi l’aspetto grafico.

Su PlayStation 5 possiamo aggiungere tantissimi dettagli grafici».

Per spiegare meglio cosa intenda con i dettagli grafici, de Jonge ha fatto l’esempio del muschio visibile nella tech demo: su PS5 ogni singola parte dei muschi viene renderizzata individualmente.

Sulla console next-gen di Sony sarebbe inoltre possibile riuscire ad utilizzare costantemente un tipo di luminosità cinematografica, mentre su PS4 è stato necessario disattivarla durante il gameplay e mantenerla solo nelle cutscene vere e proprie.

Guerrilla Games è dunque concentrata per garantire un’esperienza eccezionale non solo per gli utenti PS4, ma anche per i fan della next-gen grazie alle caratteristiche consentite da PS5 per gli sviluppatori.

Per assicurarsi che Forbidden West possa garantire 60fps su PS5, il team sta preparando una specifica modalità per le performance.

Il lancio di questo titolo è attualmente previsto per la sessione natalizia del 2021, ma il team ha chiarito che la data potrebbe non essere ancora certa.

Nonostante i tanti aspetti positivi del titolo, c’è stato anche chi ha avuto modo di fare una polemica di stampo sessista, criticando l’aspetto della protagonista Aloy.

Fra pochissimi giorni uscirà la prossima esclusiva su PS5: potete ancora prenotare Ratchet & Clank Rift Apart al miglior prezzo su Amazon.