Harry Potter: RPG sarebbe next-gen e open world, dettagli su data d’uscita e annuncio

Jason Schreier anticipa importanti dettagli sul prossimo videogioco di Harry Potter, che dopo anni di rumor è più concreto che mai

NEWS
A cura di Stefania Tahva Sperandio - 29 Giugno 2020 - 15:59

Il prossimo chiacchierato videogioco di Harry Potter, che sarebbe un gioco di ruolo e si intitolerebbe Harry Potter: A Dark Legacy, si sta facendo più concreto di quanto non sia mai stato. Dopo anni di rumor, infatti, il giornalista Jason Schreier, in forze a Bloomberg e noto per le sue anticipazioni precise sul mondo dei videogiochi, ha consultato alcune fonti vicine allo sviluppo del titolo, svelando alcuni suoi importanti dettagli.

Le due fonti in questione hanno fatto sapere che, prima di tutto, il gioco non sarebbe realizzato da Monolith Software, ma da Avalanche Software (la ricorderete per la serie Disney Infinity, ad esempio) – come aveva fatto pensare qualche leak un paio di mesi fa. Inoltre, il giornalista conferma che tra le console su cui sbarcherà il gioco troviamo anche Xbox Series XPlayStation 5 – il che suggerisce quindi lavori in corso pensati per il debutto su next-gen. All’interno del gioco, gli utenti potrebbero esplorare un ampio open world che riproduce nei minimi dettagli Hogwarts, oltre che le aree circostanti.

Harry Potter: RPG sarebbe next-gen e open world, dettagli su data d’uscita e annuncio

Le due fonti hanno anche confermato che questo titolo a tema Harry Potter sarebbe il più importante in lavorazione presso Warner Bros., insieme a un progetto a tema Batman ancora non annunciato (e che pare sia legato alla Suicide Squad). L’uscita sarebbe attesa per il 2021, nonostante alcune problematiche logistiche legate al suo sviluppo, dal COVID-19 ad alcuni commenti non proprio facili da gestire, dal punto di vista comunicativo, da parte dell’autrice J. K. Rowling.

A proposito della scrittrice, le fonti di Schreier fanno sapere che è coinvolta nel videogioco, ma solo marginalmente: «una delle persone al lavoro sul gioco ha sottolineato che Rowling ha un coinvolgimento diretto davvero molto ridotto», scrive Schreier su Bloomberg.

Il giornalista anticipa anche i futuri piani di Warner Bros.: l’idea sarebbe quella di svelare il nuovo Batman ad agosto, nell’appuntamento con DC FanDome, con il gioco di Harry Potter a seguire. Non aspettiamoci novità, quindi, prima che si sia concretizzato l’annuncio di Batman (o Suicide Squad che sia).

Fonte: Bloomberg

Se siete fan di Harry Potter e siete in attesa di novità sul gioco, vi segnaliamo che potete sbizzarrirvi con un po’ di merchandise a tema.




TAG: harry potter RPG