News 1 min

Gran Turismo 7, l’SSD di PS5 dirà addio ai caricamenti mentre cercate una nuova auto

Un capitolo velocissimo, in tutti i sensi

L’ultimo aggiornamento della pagina ufficiale su PlayStation.com ha svelato nuovi dettagli su Gran Turismo 7.

Il titolo di Polyphony Digital non ha ancora una data d’uscita ma è stato presentato con tanto gameplay al primo showcase di PlayStation 5.

Tra le novità, troviamo la conferma che il gioco girerà alla risoluzione 4K con frame rate che punterà ai 60 fotogrammi al secondo, dicitura che dovrebbe fare riferimento ad una soluzione sbloccata e non fissa.

Gran Turismo 7 supporterà il ray tracing e l’HDR, e punterà molto sull’SSD, una delle grandi innovazioni della next-gen, componenti che dovrebbero rappresentare uno stacco netto rispetto a Gran Turismo Sport, l’ultimo capitolo per PS4.

L’SSD permetterà di muoversi rapidamente tra le diverse componenti del gioco, come partecipare alle gare, entrare nelle lobby e invitare «gli amici in un lampo», per usare gli esempi di PlayStation.

Inoltre, il racing comprenderà «un parchio macchine vastissimo» che potrà essere consultato in tempo reale «senza attese per i caricamenti».

La consultazione del parco macchine è un problema in buona parte dei titoli automobilistici, in cui capita di selezionare una voce e ritrovarsi con una schermata vuota fintanto che il modello scelto non venga caricato.

L’introduzione dell’SSD può rappresentare senza dubbio un passo in avanti nella sua soluzione, e chissà che non sia proprio Gran Turismo 7 il primo esempio di questo piccolo grande cambiamento.

Gran Turismo Sport è partito con una base minima di veicoli per poi ampliarsi strada facendo, e sotto questo punto di vista il nuovo episodio dovrebbe subito cogliere i frutti di quella espansione.

Se non lo avete ancora giocato, potete recuperare Gran Turismo Sport ad un prezzo stracciato per PS4 su Amazon