News 2 min

Gran Turismo 7 PS4 sarà diverso dalla versione PS5? Parla Yamauchi

Un racing cross-gen, ma quanto?

Gran Turismo 7 è finalmente tornato a mostrarsi durante l’evento PlayStation Showcase 2021, con tanto di data di lancio.

Il successore di Gran Turismo Sport arriverà il 4 marzo 2022, sebbene Polyphony Digital stia ancora limando un bel po’ di cose in vista della release.

Grazie al filmato mostrato allo showcase Sony, si è capito ampiamente che il gioco beneficerà appieno della potenza di PS5.

Tuttavia, com’è noto, il gioco è dichiaratamente cross-gen – ossia arriverà anche su console PS4sebbene la notizia abbia fatto storcere il naso a molti.

 

Ora, durante una lunga intervista con Eurogamer.net, il director Kazunori Yamauchi ha parlato del suo nuovo simulatore di corse, spiegando anche le differenze tra le due versioni.

Le versioni PlayStation 4 e PlayStation 5 avranno parità di caratteristiche – incluso il sistema metereologico – sebbene la qualità che si vedrà a schermo sarà sensibilmente diversa.

Per quanto riguarda il multiplayer, che è una parte fondamentale del precedente Gran Turismo Sport, Yamauchi ha confermato che i giocatori di PS4 e PS5 potranno giocare tra loro.

Infine, sembra che la versione PS5 di Gran Turismo 7 possa includere in qualche modo anche una qualche modalità VR (presente anche in Gran Turismo Sport, ma in versione molto ridotta), sebbene il director non abbia potuto scendere più nello specifico.

Ricordiamo che GT7 vedrà tra la varie cose il ritorno di circuiti storici come Trial Mountain e High-Speed Ring, con nuovi dettagli grazie alla potenza di PlayStation 5.

Senza dimenticare che il gioco porrà l’accento sulla possibilità di personalizzare ampiamente le livree dei vostri bolidi, già cosa molto gradita in Gran Turismo Sport.

Se vi state chiedendo quali altri titoli (tra quelli mostrati nello showcase) avranno un destino cross-gen, abbiamo preparato una lista completa per voi.

Tornando a GT7, il gioco sarà per il franchise un vero e proprio ritorno al passato, sebbene la dimensione online continuerà a rivestire un ruolo molto importante.

Infine, in vista del 4 marzo, c’è anche qualche “brutta” notizia sulla campagna singleplayer del nuovo simulatore previsto su console PlayStation.

Se non siete in vena di aspettare fino al prossimo anno, Assetto Corsa Competizione al prezzo proposto da Amazon potrebbe essere un’ottima alternativa.