News 1 min

Gotham Knights rinviato al 2022

Slitta il gioco di Batman senza Batman

WB Games Montreal ha annunciato che Gotham Knights è stato rinviato al 2022, un anno dopo la sua finestra di lancio originale.

Lo studio canadese non ha addotto motivazioni particolari dietro questo ennesimo slittamento nel mondo dei videogiochi, probabilmente legato alla pandemia di COVID-19.

In un’immagine condivisa sui social, la casa nordamericana ha spiegato che «daremo più tempo al gioco per fornire la migliore esperienza possibile per i giocatori».

Il resto della brevissima lettera recita quanto segue:

«Grazie ai nostri incredibili fan per il tremendo supporto a Gotham Knights.

Non vediamo l’ora di mostrare altro del gioco nei prossimi mesi».

È l’ennesima brutta notizia per gli appassionati di gaming e in particolare per quelli di Warner Bros., che già avevano dovuto mandare giù il rinvio di Hogwarts Legacy.

Gotham Knights è un titolo cooperativo, giocabile anche in solitaria, presentato lo scorso anno da WB Games Montreal dopo mesi di teasing.

Il gioco era previsto inizialmente per quest’anno e, curiosamente, non avrebbe visto Batman come suo protagonista ma la Batfamily.

Inoltre, ha destato un certo scalpore il fatto che il titolo non sia ambientato nell’Arkhamverse, nonostante la serie di Rocksteady avrebbe fornito delle ottime basi narrative.

Al contrario, il prossimo prodotto di Rocksteady incentrato sulla Suicide Squad sarà posizionato proprio in quell’universo.

Se vi siete persi i Batman Arkham, la collection Batman Return to Arkham è ora disponibile ad un prezzo scontato