News 2 min

Genshin Impact, la patch 3.1 potrebbe introdurre nuovi nemici elementali

Un nuovo leak di Genshin Impact svela una delle novità che potrebbero comporre la versione 3.1 del gioco, ovvero nuovi nemici elementali.

Continuano i leak per Genshin Impact, il gacha open world che continua ad aggiornarsi con una velocità sorprendente.

Il titolo che si è ispirato a The Legend of Zelda: Breath of the Wild (che trovate su Amazon) sta continuando inesorabile la sua cavalcata, senza un minimo cenno di rallentamento.

L’aggiornamento 3.0 è arrivato di recente sulla piattaforma ed ha portato tantissime novità, celebrate da MiHoYo con un bel po’ di Primogems gratis.

E non sono mancati neanche i proverbiali e numerosi leak, che svelano come sempre in anticipo i contenuti che arriveranno.

Un nuovo leak di Genshin Impact svela una delle novità che verranno introdotte nell’aggiornamento 3.1, dei nuovi nemici elementali.

Come riporta PCGamesN, il leak proviene da uno youtuber specializzato in Genshin Impact di nome Ruri, che ha caricato alcuni video per mostrare alcuni nemici inediti.

Le creature nei video usano poteri elementali per attaccare e sono diverse da tutto ciò che abbiamo visto finora in Sumeru. A quanto pare l’aggiornamento della versione 3.1 sbloccherà la regione desertica situata a ovest delle giungle di Sumeru, dove è probabile si incontreranno questi nuovi avversari.

Nel leak sono state mostrate due diverse creature. Uno è un grande uccello che usa Anemo per attaccare dall’alto, mentre l’altro è una sorta di coccodrillo che usa il potere di Geo.

Ovviamente non abbiamo la conferma che questi video possano rappresentare qualcosa di reale, ma spesso i leak relativi al titolo MiHoYo si sono rivelati veritieri.

È interessante, in ogni caso, che il titolo continui a voler sorprendere i giocatori non solo con nuiovi personaggi da sbloccare, ma anche elementi di gameplay reale.

Genshin Impact ha fatto così tanto successo da aver creato anche la sua schiera di cloni a sua volta, sebbene gli sviluppatori dei titoli in questione abbiano preso subito le distanze.

Su Tower of Fantasy abbiamo anche la nostra da dire: recuperate il nostro provato.