News 1 min

Gamescom 2021 “ibrida”, torna la Opening Night Live di Keighley

Torna l'evento tedesco dell'estate

La Gamescom 2021 sarà “ibrida”, è stato annunciato oggi come parte di un comunicato stampa fornito dagli organizzatori.

In più, è stato confermato anche per quest’anno il formato di successo della Opening Night Live, ancora una volta condotta e prodotta da Geoff Keighley.

L’evento con Keighley andrà in onda il 24 agosto e comprenderà «annunci, notizie e sorprese» di cui scopriremo più avanti nel corso dell’estate.

La Gamescom 2021 non ha ancora una data, diversamente dalla Opening Night Live, ma si terrà nella tarda estate come di consueto.

Viene inoltre chiarito che, nel caso la pandemia dovesse aggravarsi in Germania, l’evento tornerebbe ad avere una dimensione esclusivamente digitale come nel 2020.

Un’area entertainment sarà allestita per un numero ridotto di visitatori, per i quali i biglietti saranno in vendita da maggio.

https://twitter.com/gamescom/status/1372555921717669891

Qui sarà possibile provare le demo dei nuovi giochi com’è tradizione, anche grazie attraverso un nuovo sistema di coda digitale.

Inoltre, il focus business dell’evento sarà garantito con la messa a disposizione degli sviluppatori e degli espositori trade della Hall 11 della Koelnmesse e l’aggiunta di una piattaforma B2B chiamata gamescom biz.

Allo stesso modo, anche la devcom e i congressi della Gamescom si terranno sia on-site che con elementi digitali.

Nonostante le condizioni complicate, lo scorso anno la Opening Night Live aveva assicurato un buon numero di annunci e reveal.

Non erano mancate le critiche impietose dei fan che si aspettavano molto di più, non accontentandosi dello show imbastito nel pieno della tempesta COVID-19.

Tra questi, lo spotlight era stato preso da Ratchet & Clank Rift Apart, con una lunga demo e la promessa che il gioco sarebbe stato pubblicato nella finestra di lancio di PS5.

Se siete in attesa di PlayStation 5, sappiate che potete seguire la pagina dei pre-order su Amazon.