News 2 min

Fortnite vi farà “giocare” con l’Unreal Engine 5, gratis, e potrete vendere i contenuti

In un prossimo aggiornamento di Fortnite, il battle royale vi permetterà di usare Unreal Engine 5 in maniera gratuita, con un editor.

Fortnite ed Unreal Engine 5 non sembra una di quelle accoppiate che possono avere senso insieme, almeno fino ad oggi.

Il battle royale di Epic Games, che è pieno di gadget su Amazon, è qualcosa che va ben oltre il videogioco ormai, è un vero e proprio fenomeno culturale.

Di recente ha fatto un ulteriore passo, arrivando anche in maniera gratuita su Xbox Cloud Gaming, la piattaforma di streaming di Xbox.

Per non parlare delle continue collaborazioni, che portano sempre più personaggi da sempre più universi differenti all’interno del battle royale.

Tra i punti di forza di Fortnite c’è sicuramente l’ampio spazio dato alla creatività dei giocatori, con l’apposita modalità Creativa, che a breve potrà essere potenziata dall’Unreal Engine 5.

Il portentoso engine grafico che sarà alla base dei videogiochi del futuro sarà anche alla base di Fortnite, a quanto pare, stando a quanto riporta Eurogamer.net.

Epic Games rilascerà, infatti, un editor basato su Unreal Engine 5 all’interno di Fortnite, tutto integrato nel battle royale.

Tim Sweeney, CEO di Epic, ha commentato la notizia:

«Tutte le funzionalità che avete visto nell’Unreal Engine saranno disponibili, in modo che chiunque possa creare contenuti di gioco e codice di altissima qualità, e distribuirli in Fortnite senza dover fare un accordo con noi: è aperto a tutti»

L’ulteriore notizia è che i contenuti prodotti nella modalità Creativa ora potranno essere monetizzati, al contrario di quanto accaduto finora. Tutte le collaborazioni con i brand e la vendita dei contenuti dell’isola della modalità creativa erano infatti controllati da Epic Games.

Ora Fortnite non solo vi darà la possibilità di giocare con Unreal Engine 5 in maniera gratuita ma, se lo vorrete, potrete condividere e vendere le vostre creazioni con la community, lo conferma la stessa Epic:

«Stiamo costruendo un’economia e supporterà i creatori nella creazione di attività commerciali attorno al loro lavoro, e nell’ottenere profitti crescenti dal commercio che deriva dalle persone che riproducono i loro contenuti»

Una svolta davvero niente male, in attesa che arrivi l’anti-Fortnite, sviluppato proprio in Unreal Engine 5.

Fortnite ha ricevuto anche un aggiornamento di recente: ecco tutte le novità.