News 2 min

Film di Uncharted: Tom Holland non è sicuro di essere stato un buon Nathan Drake

Tom Holland ammette che se dovesse registrare di nuovo la sua parte nel film di Uncharted, ancora in produzione, cambierebbe delle cose.

Tutti i creativi più ambiziosi hanno un tratto comune: non sono mai pienamente soddisfatti del risultato raggiunto e, anche solo un giorno dopo aver terminato il lavoro su qualcosa vorrebbero già modificarne e migliorarne degli aspetti. Si direbbe sia anche il caso di Tom Holland, celebre attore che vedremo presto nei panni di Nathan Drake nel film di Uncharted – e che tornerà anche in Spider-Man: No Way Home.

Intervistato dai microfoni di GQ, l’attore ritiene di aver commesso degli errori nella recitazione della parte dell’avventuriero di Naughty Dog, a volte concentrandosi troppo sulla volontà di apparire in un certo modo – e rischiando per questo di uscire dal personaggio.

Tom Holland è il giovane Nathan Drake in Uncharted

Holland racconta di aver sentito, di tanto in tanto, di «essere sotto quell’incantesimo» per cui ti preoccupi di che aspetto hai nei panni del tuo personaggio:

Appena inizi a preoccuparti di cose come ‘ho un bell’aspetto in questa inquadratura?’, recitare diventa qualcosa di diverso dall’interpretare un personaggio. Penso che ci siano degli elementi della mia performance, in Uncharted, in cui sono finito sotto quell’incantesimo in cui ti dici ‘voglio avere un bell’aspetto ora. Voglio che sia il mio momento figo’. Dovevo vestire i panni di questo tizio che è davvero tosto, davvero stoico, praticamente dovevo essere Mark Wahlberg.

Al di là delle battute, Holland afferma che questa esperienza gli ha insegnato una lezione importante sul suo lavoro e ammette che, se dovesse rigirare alcune scene, le farebbe diversamente, senza preoccuparsi troppo di che aspetto avrebbe nell’inquadratura e nel montaggio finale.

Il film di Uncharted, atteso per il mese di luglio, è stato di recente rinviato al 22 febbraio 2022. È il settimo cambiamento della finestra di lancio, come vi raccontammo, con il film che ha finalmente terminato le sue riprese.

Sony ha già messo in chiaro che sarà solo il primo passo verso una cross-medialità più marcata per le produzioni di casa PlayStation: un concetto dimostrato anche dall’approdo di The Last of Us su HBO con una serie TV firmata dallo showrunner Craig Mazin, già autore di Chernobyl. Il film di Uncharted, invece, vanterà la regia Ruben Fleischer e vedrà nel suo cast anche Mark WahlbergAntonio BanderasSophia Taylor Ali.

Se volete mettere le mani sulla più recente uscita videoludica della saga, Uncharted 4 vi attende a prezzo speciale su Amazon.